Svezia, l’assenza di Ibra: “Triste per noi ma anche per lui”

Il centravanti rossonero, che domani compie 40 anni, non ci sarà con la sua nazionale. Il ct della Svezia: “Non è ancora al top”.

Ibrahimovic
Ibrahimovic (©Getty Images)

La nazionale svedese ha annunciato sul proprio sito ufficiale che Zlatan Ibrahimovic non risponderà alla loro chiamata. Il centravanti dei rossoneri, che fino ad ora è sceso in campo solo con la Lazio e che domani compirà 40 anni, sta ancora recuperando dal problema al tendine. E’ ancora lontano dall’essere al top della forma e non lo avrà a disposizione infatti neanche Stefano Pioli per il match di domenica sera contro l’Atalanta.


Leggi anche:


Le parole del ct della Svezia

Il commissario tecnico della Sveiza, Janne Andersson, ha commentato così l’assenza di Ibra per i match di qualificazione ai Mondiali contro Kosovo e Grecia: “Sfortunatamente Zlatan non è così avanti nella sua riabilitazione da poter far parte della prossima convocazione. Triste per noi e triste anche per Zlatan. A prendere il suo posto tra i convocati sarà Gyökeres, attaccante 23enne del Coventry City.