Calciomercato Milan, trattativa avviata per la firma

Il rinnovo di Franck Kessie non è l’unico da risolvere in casa Milan. Attenzioni puntate anche su quelli di Simon Kjaer e Alessio Romagnoli. Il punto

Maldini-Massara-Gazidis
Maldini-Massara-Gazidis (© Getty Images)

Con la pausa per le Nazionali e il campo un po’ più lontano, il calciomercato torna protagonista. La lente di ingrandimento è chiaramente puntata sui rinnovi. Di Franck Kessie si è parlato in lungo e in largo: la trattativa è al momento bloccata e difficilmente il Milan deciderà di fare un passo avanti verso le richieste del calciatore e del suo entourage.

I rossoneri hanno messo sul tavolo un’offerta da 6/6,5 milioni di euro netti, compresi i bonus. Offerta che appare lontana dalle richieste e della possibile proposta del Psg, che è intenzionato a portare sotto la Torre Eiffel il centrocampista della Costa d’Avorio. Il rischio di perdere Kessie a zero è davvero concreto. Ormai c’è davvero poco tempo per trovare un accordo.


Leggi anche:


Il punto su Romagnoli e Kjaer

Sky Sport ha fatto il punto anche sulle trattative legate agli due calciatori, che vedranno scadere i propri contratti il prossimo 30 giugno. Stiamo parlando di Alessio Romagnoli e Simon Kjaer. Gli aggiornamenti più importanti sono legati proprio al capitano: il Milan avrebbe, infatti, avviato i contatti per il prolungamento. C’è la volontà di tenersi stretto il classe 1995 ma bisognerà capire se l’offerta sarà ritenuta soddisfacente da lui e dal suo entourage. Sul calciatore, in queste settimane, abbiamo registrato l’interesse da parte di Juventus e Lazio. Toccherà chiaramente ad Alessio Romagnoli decidere cosa fare del proprio futuro.

Situazione completamente diversa è quella di Simon Kjaer. Salvo clamorosi colpi di scena le parti andranno avanti insieme. Non c’è alcun problema di soldi e di conseguenza anche meno fretta: il rinnovo del danese appare, infatti, avere un finale già scritto. Troppo importante sia in campo che fuori per lasciarlo andare.