La confessione di Totti: “Ho immaginato di giocare solo nel Milan”

L’ex numero 10 della Roma, ai microfoni del The Guardian, ha ricordato di quando fu vicino al Milan e di quanto gli piacesse l’idea di giocare per i rossoneri.

Francesco Totti
Francesco Totti (©Getty Images)

Francesco Totti è stato intervistato dal The Guardian e questa è stata l’occasione per ricordare la volta in cui sarebbe potuto andare al Milan. Il campione del Mondo ha anche sottolineato quanto lo intrigasse allora l’idea di vestire i colori rossoneri. Queste le sue parole al quotidiano inglese: Il Milan è stato l’unico club in cui ho fantasticato di giocare. Ma le decisioni sono sempre state prese da me, con la mia stessa testa. Anche se la tua famiglia poi ti dà dei consigli. Ma alla fine ero così giovane: sapevo di avere tempo”. L’ex capitano dei giallorossi aveva già svelato in passato questo retroscena, quando raccontò che la madre fu importante in quella scelta.


Leggi anche:


Una storia che confermò anche l’allora ad del Milan, Adriano Galliani, a Sky Sport, precisando che l’ex numero 10 non aveva però intenzione di lasciare Roma. Totti ha poi parlato di un’altra squadra a cui è stato vicino: “Con il Real Madrid ci sono stati alcuni giorni in cui ero con un piede qui e con un piede lì, ma la scelta di rimanere a Roma è stata fatta con il cuore”.