Milan stregato da Lucca: il piano per bruciare la concorrenza

Milan pazzo del baby bomber della Serie B, il giovane Lorenzo Lucca che è già titolare nella Under-21 italiana.

Lucca
Lorenzo Lucca (©Getty Images)

I dirigenti del Milan già hanno lo sguardo puntato all’estate 2022. Il calciomercato funziona così, non è mai realmente fermo e gli operatori più bravi sanno valutare le mosse e le occasioni anche con largo anticipo.

In particolare Paolo Maldini e Frederic Massara stanno valutando un colpo in prospettiva per l’attacco. Sul loro taccuino è finito da settimane il nome del gioiello che sta incantando la Serie B italiana, diventandone persino capocannoniere.

Milan stregato dalle qualità di Lorenzo Lucca, il talento sbocciato a sorpresa nelle fila del Pisa. Classe 2000, fisico prorompente, ha segnato 6 reti in sette incontri di campionato. Un centravanti potente e col vizio del gol, che ha trovato terreno fertile anche nella Nazionale italiana Under 21.


Leggi anche:


Milan in pole per Lucca, piace anche a Inter e Juventus

Oggi la Gazzetta dello Sport parla con una certa sicurezza del futuro assalto Milan a Lucca. Un talento puro che viene indicato come un possibile futuro innesto, quando Ibrahimovic probabilmente avrà salutato il club rossonero e Giroud avrà un anno in più.

Il Milan in realtà avrebbe tra le mani altri due centravanti dal futuro assicurato. In rosa attualmente c’è Pietro Pellegri, prestato dal Monaco, ma ancora non sta convincendo il club. Inoltre rientrerà alla base un altro Lorenzo, ovvero Colombo, che in prestito alla SPAL sta facendo cose egregie.

Ma la chance di accaparrarsi le prestazioni di Lucca stuzzica da morire la società rossonera. Il piano è quello di tentare i primi approcci con il Pisa già in queste settimane. Il valore di mercato del 21enne di Moncalieri si aggira sui 10 milioni di euro. Una soluzione potrebbe essere quella di acquistarlo il prima possible e lasciarlo a Pisa in prestito fino a giugno.

Milan in pole, ma occhio a Inter e Juventus che hanno già inviato i propri emissari sotto la Torre Pendente per valutare la situazione. Lucca piace proprio a tutti, ma c’è chi scommette su un futuro a tinte rossonere per il cannoniere della B.