Castillejo, anima e cuore: entra, cambia la partita e si commuove – FOTO

Fantastica scena a fine partita: Samu Castillejo, in lacrime, abbracciato da tutti i compagni e poi anche da Stefano Pioli

Una scena meravigliosa al termine di Milan-Verona, conclusasi sul risultato di 3-2 in favore dei rossoneri che hanno ribaltato il match nel secondo tempo.

Castillejo Milan - Verona
Castillejo Milan – Verona (©Getty Images)

Protagonista assoluto della partita è stato senza alcun dubbio Samuel Castillejo. Lo spagnolo era dato per partente in estate ed invece è rimasto al Milan senza fiatare nonostante il pochissimo minutaggio concessogli da Stefano Pioli. Fino ad oggi aveva infatti giocato solamente due minuti in tutto l’inizio della stagione, nel secondo turno contro il Cagliari.


Leggi anche:


Castillejo piange, il gruppo e Pioli lo abbracciano

Oggi il tecnico emiliano gli ha dato una chance, mandandolo in campo in un momento difficile per la squadra a causa degli infortuni e di un risultato che stava per compromettere quasi totalmente la gara di questa sera. Pioli ha mandato in campo Castillejo e lui lo ha ripagato sfoderando una prestazione tutta “sangue e sudore”, come si suol dire in ambito calcistico.

Al termine del match Samu non è riuscito a trattenere le lacrime. Lacrime che sanno di delusione ma anche di rivalsa, sanno di amore verso una maglia ed una tifoseria che lo ha sempre appoggiato anche nei momenti più difficili.

Castillejo Milan-Verona
Castillejo Milan-Verona (foto Sky)

Castillejo, in questo momento, rappresenta cosa significhi giocare nel Milan: significa dare tutto, soprattutto quando le cose si mettono male. In questo modo si verrà sempre elogiati dalla tifoseria. E l’abbraccio del gruppo e del mister a Samu rende tutto ancora più magico.