Milan-Verona, Highlights del match: gol e sintesi – Video

Milan-Verona, la cronaca con gli highlights del match dell’8.a giornata di Serie A disputato sabato 16 ottobre

Milan-Verona
Milan-Verona (Getty Images)

Il Milan debutta con la terza maglia in campionato ma l’esordio non è dei migliori per la nuova casacca.Il Verona di Tudor gioca a viso aperto, aggredisce i rossoneri che non hanno mai il controllo del gioco e si ritrova avanti per 0-2 dopo 25 minuti con i gol di Caprari, lesto ad approfittare di un errore di piazzamento della retroguardia e di Barak che trasforma il rigore concesso per fallo di Romagnoli su Kalinic, episodio sulla cui interpretazione rimangono dei dubbi con l’attaccante croato che sembra ostacolare l’intervento dell’ex compagno di squadra.

La reazione del Milan non produce pericoli dalle parti di Montipò. Oltre al danno anche la beffa con l’infortunio di Rebic sostituito da Leao. Una defezione che esclude il migliore in campo del Milan nella prima frazione di gioco che si conclude con il doppio vantaggio degli scaligeri.


Leggi anche


Milan-Verona, il secondo tempo

In avvio di ripresa, Pioli sostituisce Maldini e Saelemakers con Krunic e Castillejo. Entrambi hanno un buon impatto sulla partita come Leao che serve a Giroud l’assist concretizzato dal francese con un potente colpo di testa. Il gol dell’1-2 scuote il Milan che, pur senza creare grandi occasioni, dà sempre l’impressione di poter impensierire i rivali. La riprova ulteriore arriva al 74′ con un’azione in velocità conclusa dal fallo di Faraoni su Castillejo in area di rigore. Kessie si prsenta sul dischetto e spiazza Montipò per il 2-2 che esalta San Siro.

Con il Verona alle corde, Pioli manda in campo Ibrahimovic al posto di Bennacer. Nemmeno il tempo di entrare per lo svedese che arriva il pasticcio di Gunter. Goffa l’autorete del difensore scaligero sull’innocuo cross di Castillejo. Montipò non può far nulla e il Milan completa la rimonta, 3-2 a poco più di dieci minuti dal termine.

PER IL VIDEO CON I GOL DI MILAN-VERONACLICCA QUI

In svantaggio, il Verona torna a farsi vedere dalle parti di Tatarusanu con un tiro di Barak sugli sviluppi di un calcio d’angolo deviato dal portiere rumeno in angolo. Su un ribaltamento di fronte, Ibrahimovic sfiora il poker. Dopo quattro minuti di recupero, arriva il fischio finale a decretare una super vittoria per i rossoneri. Per una notte, il Milan torna capolista in campionato in attesa di Napoli-Torino.