Colpo in arrivo: il Milan vola in Argentina

Il Milan è volato in Argentina per seguire da vicino Julian Alvarez. Conferme sulla presenza degli scout rossoneri nel corso del match contro il San Lorenzo

Maldini-Ibra-Gazidis
Maldini-Ibra-Gazidis (© Getty Images)

Ancora conferme. Il Milan è sulle tracce di Julian Alvarez. L’attaccante argentino del River Plate piace non poco al club rossonero, sempre molto attento ai nuovi giovani, non solo del panorama europeo.

Il calciatore, come raccontato le scorse ore, è stato osservato da vicino dagli scouts del Diavolo che sono volati a Buenos Aires, per assistere al match del Monumental contro il San Lorenzo.

Miglior partita il Milan non poteva esserci per visionare il campioncino 21enne, nato a due passi da Cordoba. Julian Alvarez ha realizzato una tripletta, salendo così a quota dieci gol in campionato. Campionato, che ovviamente è guidato dal River Plate, che si sta godendo il proprio giocatore.

Alvarez è in un momento davvero d’oro e sta trovando continuità da punta centrale. In passato ha giocato soprattutto sulla fascia destra. Oggi è lui il riferimento offensivo del River grazie alle sue doti tecniche, nonostante i soli 170 cm di altezza.


Leggi anche:


Concorrenza europea

Alvarez è accostato al Milan, ormai da tempo, ma come sottolinea ‘gazzetta.it’, la presenza degli osservatori rossoneri in Argentina non lasciano davvero dubbi. Il calciatore, ormai, però, è sbocciato e lo testimonia la presenza costante nella Nazionale maggiore.

Il rischio per il Milan è che si scateni una vera e propria asta. I grandi club europei, come il Real Madrid, potrebbero presto farsi avanti ma occhio anche all’Inter, sempre molto attenta ai calciatori argentini.

Alvarez ha una clausola da 25 milioni di euro ma visto il contratto in scadenza il 31 dicembre 2022 potrebbe lasciare il River Plate ad una cifra inferiore. Il calciatore, come sottolineò qualche giorno fa l’agente Fernando Hidalgo, è pronto per giocare in Europa.

Andrà capito se il Milan deciderà di affondare il colpo e portare in Italia Alvarez già a gennaio. L’abilità di giocare in più ruoli potrebbero spingere il club rossonero a fare un investimento importante sul giocatore.

Il Milan non può più nascondersi e ha bisogno di rafforzare un reparto che non potrà contare per sempre su Zlatan Ibrahimovic.