Verso Bologna-Milan: tanti dubbi di formazione per Pioli

Pioli deve sciogliere alcuni nodi di formazione per Bologna-Milan.

Archiviata la bruciante sconfitta in Champions League contro il Porto, la squadra rossonera si rituffa sul campionato. Sabato allo stadio Renato Dall’Ara c’è una sfida da non sottovalutare contro il Bologna.

Pioli Rebic Ante
Stefano Pioli e Ante Rebic (©Getty Images)

Il Milan vuole tornare subito a vincere per dimenticare la serata negativa all’Estadio do Dragao e per inanellare il quinto successo consecutivo in Serie A. Conquistare i 3 punti significherebbe prendersi la testa della classifica in attesa del big match Roma-Napoli di domenica.


Leggi anche:


Bologna-Milan: Pioli deve scegliere la formazione

Pioli oggi dovrebbe avere due notizie molto importanti. Una riguarda Theo Hernandez, che si sottoporrà al tampone per verificare se è finalmente negativo al Covid-19. In caso di esito favorevole, da domani potrebbe tornare ad allenarsi. Da capire poi se verrà convocato per Bologna-Milan. L’altra news attesa è inerente alle condizioni di Ante Rebic, che ieri ha lavorato a parte e che oggi potrebbe essere aggregato al gruppo. Il suo recupero sarebbe fondamentale. La distorsione a una caviglia gli ha fatto saltare la trasferta di Champions e il croato non vuole mancare a Bologna.

In ogni caso, tra oggi e domani Pioli dovrà prendere diverse decisioni riguardanti la formazione da impiegare allo stadio Renato Dall’Ara. In difesa ci sono due dubbi. Pierre Kalulu e Fodé Ballo-Touré si giocano una maglia da titolare. Dovesse spuntarla l’ex Lione, probabilmente Davide Calabria verrebbe schierato a sinistra. Al centro, invece, Alessio Romagnoli potrebbe rimpiazzare uno tra Simon Kjaer e Fikayo Tomori.

A centrocampo c’è il rientro di Franck Kessie, squalificato a Oporto. Sicuramente il mediano ex Atalanta partirà dall’inizio. Bisognerà vedere se ci sarà Ismael Bennacer oppure Sandro Tonali al suo fianco. Potrebbe essere l’ex Brescia a riposare, essendo uscito leggermente acciaccato dal match di Champions League.

Per quanto riguarda la fascia destra offensiva, non è escluso che possa esserci Samuel Castillejo a dare il cambio ad Alexis Saelemaekers. A sinistra dovrebbe esserci ancora Rafael Leao. La maglia da trequartista se la contendono Rade Krunic e Daniel Maldini. In avanti probabilmente sarà ancora Olivier Giroud il titolare, ma Zlatan Ibrahimovic scalpita.

SERIE A, BOLOGNA-MILAN: PROBABILE FORMAZIONE ROSSONERA

(4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria (Kalulu), Kjaer, Romagnoli (Tomori), Ballo-Touré (Calabria); Bennacer (Tonali), Kessie; Castillejo, Maldini (Krunic), Rafael Leao; Giroud (Ibrahimovic).