Calciomercato Milan, nuovo centrocampista: quattro idee in Portogallo

Il Milan guarda anche in Portogallo per rinforzare il centrocampo nelle prossime sessioni di calciomercato.

Il futuro di Franck Kessie al Milan è ancora in bilico. Non si registrano passi avanti nella trattativa per il rinnovo di contratto. La società spera ancora di trovare un accordo, ma si guarda anche attorno per individuare un eventuale sostituto.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (foto AC Milan)

Perdere il mediano ivoriano a parametro zero sarebbe un grande danno, economico e sportivo. Già con Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu si è verificato tale scenario, nonostante le ricche offerte messe sul tavolo dalla dirigenza. Paolo Maldini e Frederic Massara gli hanno offerto uno stipendio quasi triplicato, dunque hanno fatto la loro parte. Tocca all’ex Atalanta e al suo agente George Atangana prendere una decisione.


Leggi anche:


Milan su Palinha, Handel, Vitinha e Paulo Bernardo

Vitinha
Vitinha in azione con il Portogallo Under 21 (©Getty Images)

La Gazzetta dello Sport oggi scrive che Geoffrey Moncada, capo-scout del Milan, sta seguendo con interesse alcuni centrocampisti che giocano in Portogallo. Potrebbe arrivare da lì il sostituto di Kessie? Vedremo. Intanto spuntano dei nomi molto graditi al numero 1 degli osservatori rossoneri.

Si parte da Ioao Palinha, 25enne punto di forza dello Sporting Lisbona. Il problema è che il suo club lo valuta circa 50 milioni di euro e questo prezzo lo rende fuori portata. Più facile arrivare a Tomas Handel, 20enne del Vitoria Guimaraes e della nazionale portoghese Under 21. Il suo valore di mercato è ancora basso e questo può favorire un’eventuale operazione.

Tra i centrocampisti visionati dal Milan in Portogallo ci sono anche il 21enne Vitinha del Porto e il 19enne Paulo Bernardo del Benfica (finora ha giocato solo con la squadra B). Entrambi all’occorrenza possono pure essere schierati sulla trequarti.

Tra tutti, Handel è quello più facile da prendere. Non gioca in una big del campionato portoghese e le condizioni economiche sono più favorevoli. Vedremo se il club di via Aldo Rossi farà mosse concrete nelle prossime settimane per assicurarsi il giovane talento del Vitoria Guimaraes.