Verso Bologna-Milan, Pioli studia la mossa a sorpresa: le ultime

Possibile decisione a sorpresa per Stefano Pioli verso Bologna-Milan: il tecnico rossonero sta pensando ad un cambio dal primo minuto

Mancano due giorni a Bologna-Milan e Stefano Pioli deve sciogliere gli ultimi dubbi di formazione. Domani ascolteremo le sue parole dalle 14 in conferenza stampa.

Pioli
Pioli (©Getty Images)

Non ci saranno Theo Hernandez e Brahim Diaz, ancora risultati positivi al Covid. Per quanto riguarda Ante Rebic, invece, la situazione è diversa: il croato si sta allenando a parte a Milanello, non ha smaltito del tutto il problema alla caviglia. La sua presenza contro la squadra di Mihajlovic resta col punto interrogativo.


Leggi anche:


Bologna-Milan, Pioli pensa ad una novità

Samuel Castillejo ha convinto il tecnico emiliano nella gara contro il Verona, in cui lo spagnolo è entrato sul risultato di 0-2 per la squadra di Tudor ed ha letteralmente cambiato la partita. Una piccola rivincita personale per Samu, che in questo inizio di stagione ha trovato pochissimo spazio ma nonostante ciò non ha mai smesso di lottare per la maglia rossonera.

Ecco perché Pioli sta pensando di dargli una chance dal primo minuto contro il Bologna. L’ex Villarreal potrebbe partire titolare nel ruolo di esterno destro al posto di Alexis Saelemaekers, facendo così rifiatare un po’ il belga. C’è bisogno anche di questo, del turnover, anche se la rosa è corta a causa dei vari problemi che attanagliano la squadra. Dopo la gara di sabato, infatti, il Milan sarà nuovamente impegnato martedì in campionato contro il Torino.