Milan, l’elogio per Pioli: “Capolavoro con una rosa da quinto posto”

Le parole di un grande allenatore rilasciate a La Gazzetta dello Sport. Si parla di Milan e del lavoro svolto sinora dal tecnico Stefano Pioli

E’ intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport uno dei più grandi tecnici della storia del calcio. La sua intervista è apparsa oggi sul sito dell’importante quotidiano italiano.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

L’ex allenatore, protagonista della storia rossonera, ha parlato di vari aspetti riguardanti il Milan: Kessie, Maldini ma soprattutto Stefano Pioli, elogiato in maniera particolare. Le sue parole fanno sempre piacere soprattutto quando si parla la società del diavolo.


Leggi anche:


Sacchi: “La questione Kessie va risolta, è un problema”

Stiamo ovviamente parlando di Arrigo Sacchi. Ecco la sua intervista completa rilasciata a GdS: “E’ difficile fare un buon campionato con tanti giovani presenti in rosa. Bisogna sempre giocare di squadra perché questi ragazzi non hanno grande esperienza. Ecco perché Pioli sta compiendo un vero e proprio capolavoro alla guida del Milan”.

Continua così Sacchi: “Se un estraneo vedesse la rosa del Milan e quanto hanno speso penserebbe che si tratti di una squadra da quarto o quinto posto, e invece sono primi. Sono consapevoli del fatto che ogni partita va giocata come una finale e sempre con la forza del collettivo, mai del singolo. Kessie? E’ un problema il fatto che non voglia firmare. Grande lavoro di Pioli e Maldini, partiti acquistando giocatori sconosciuti che stanno facendo davvero bene. Non sono perfetti, ma questo non è un problema: nessuno raggiungerà mai la perfezione”.