Milan defilato, Juve: contatti con l’entourage

Sei milioni di euro netti a stagione e 60/70 milioni per la Fiorentina. E’ questa la spesa che un club dovrà affrontare per portarsi a casa Dusan Vlahovic. La Juventus ci pensa, il Milan meno

Dusan Vlahovic si prepara a lasciare la Fiorentina. L’attaccante serbo potrebbe dire addio ai Viola già durante il calciomercato di gennaio. Si stanno facendo sempre più insistenti le voci che vogliono Rocco Commisso intenzionato a cedere il suo gioiello nel corso della prossima sessione invernale.

Maldini-Massara-Gazidis
Maldini-Massara-Gazidis (© Getty Images)

Una cifra vicina ai 60/70 milioni di euro dovrebbe bastare a convincere il numero uno della Fiorentina a privarsi fin da subito di Vlahovic. Tanti, parecchi soldi, che sembrano tagliar definitivamente fuori dalla corsa il Milan.

Il club rossonero si è interessato con forza al calciatore nelle passate sessioni di calciomercato, quando il prezzo del cartellino di Vlahovic non era così proibitivo. Oggi, una sua permanenza in Italia, appare complicata anche se la Juventus ci sta provando seriamente a convincere la Fiorentina.


Leggi anche:


Contatti con l’entourage

Come riporta La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, il club bianconero avrebbe già avuto dei contatti con l’entourage di Vlahovic, per portarlo a Torino già a gennaio. La richiesta dell’ingaggio è già importante, sui sei milioni di euro netti a stagione. Non poco per un classe 2000.

La Juventus vorrebbe dunque provare ad anticipare la concorrenza, che in estate potrebbe essere ancora più importante. Le insidie chiaramente arrivano soprattutto dall’Inghilterra, dove non è un grande problema investire cifre come quelle richieste da Commisso per Vlahovic. Attenzione anche all’Atletico Madrid, che potrebbe decidere di tornare all’assalto del serbo, o al Borussia Dortmund, che presto dovrà fare i conti con il dopo Haaland. Troppe squadre, con disponibilità economiche importanti, che lasciano pensare che per il Milan non ci sia davvero speranza.