Kjaer, il muro danese che ama il Milan: “Sono nel club dei miei sogni”

L’intervista del difensore rossonero rilasciata ai microfoni del quotidiano estero CBS Sports. Diversi i temi affrontati: dal Milan a Milano

Simon Kjaer è l’emblema della rinascita del Milan. Un difensore così forte, caparbio e intelligente non si vedeva da parecchi anni. Insieme a Tomori ha formato un duo insuperabile.

Simon Kjaer
Simon Kjaer (©La Presse)

Simon ha parlato ai microfoni del quotidiano CBS Sports, partendo dal rinnovo di contratto: “Se il club ha deciso di proseguire con me vuol dire che è soddisfatto del mio lavoro. E’ un segnale importante, i nostri progressi stanno dando i loro frutti”.


Leggi anche:


Kjaer: “Sono soddisfatto della squadra”

Si parla del gruppo rossonero di quest’anno e Kjaer sembra orgoglioso di farne parte: “Sono davvero soddisfatto di ciò che stiamo facendo, siamo in un’ottima posizione di classifica. Tornando al rinnovo, credo sia un grande passo. Quando arrivai qui dissi che avrei anche voluto terminarci la carriera, sono molto felice dell’accordo trovato”.

Simon commenta così la sua esperienza nella città di Milano: “La adoro. E’ il posto ideale per la mia famiglia, amo la cultura italiana ed è sicuramente il miglior posto dove sono stato. Non potrei chiedere di meglio, sono anche nel club dei miei sogni. Siamo difficili da battere, abbiamo raggiunto una grande mentalità. Inutile nasconderci, dobbiamo migliorare il posizionamento raggiunto nello scorso anno e per farlo possiamo solamente vincere lo Scudetto”.

Sulla concorrenza con il Napoli: “Sono forti, giocano un buon calcio. E’ ancora presto per fare previsioni, con qualche caso Covid o degli infortuni può cambiare tutto. Il campionato questa stagione è molto livellato. Devi essere concentrato in ogni partita, i piccoli dettagli fanno la differenza: è eccitante.Leao? Ha grandissime qualità, può ancora migliorare tanto. Se riuscirà ad essere più costante potrà diventare un fuoriclasse”.