Kjaer, record storico in arrivo: “Sono orgoglioso”

Simon Kjaer è vicinissimo a raggiungere un record storico con la sua Danimarca. Potrebbe presto eguagliare Peter Schmeichel 

Il 2021 è stato sicuramente un anno spettacolare per Simon Kjaer. Il danese si è consacrato come uno tra i difensori più forti in circolazione, nonostante i 32 anni compiuti. E tanto, tantissimo, ha guadagnato in prestigio, non soltanto tecnico, ma anche morale.

Simon Kjaer
Simon Kjaer (©LaPresse)

Dopo l’approdo in rossonero, la sua carriera ha totalmente preso un’altra piega, ovviamente più che positiva. Da giocatore poco blasonato, oggi Simon Kjaer gode di un gran rispetto dei media e del mondo del calcio in generale. Si è confermato un gran difensore, e soprattutto un vero leader.

Le sue gesta durante il malore di Christian Eriksen, in Danimarca-Finlandia, hanno messo il sigillo sulla sua straordinaria personalità. E non dimentichiamo la presenza nella lista dei 30 candidati alla vittoria del Pallone D’Oro. Insomma, per Kjaer il successo è arrivato tardi, ma nel migliore dei modi.


Leggi anche:


Adesso, il difensore rossonero è vicinissimo a timbrare un record storico che non può far altro che confermare la sua assoluta importanza e leadership nella Nazionale Danese. Da capitano, Kjaer è vicino ad eguagliare il numero di presenze nella Danimarca di Peter Schmeichel. L’ex portiere detiene il record di 129 presenze in maglia danese.

Con la partita di venerdì contro le Isole Faer Oer, Simon potrebbe timbrare la numero 118 e quindi portarsi a -11 dal connazionale ex giocatore. Intervistato a Ekstrabladet Kjaer ha dichiarato sul vicino traguardo: “La strada è lunga ma sono orgoglioso di queste gare, di quel che ho fatto”.