Calciomercato Milan, possibile colpo low cost dalla Germania

Il Milan per rinforzare il centrocampo potrebbe ributtarsi su un vecchio obiettivo che gioca nella Bundesliga.

Franck Kessie e Ismael Bennacer a gennaio saranno impegnati nella Coppa d’Africa e non è escluso un rinforzo a centrocampo per i rossoneri. Senza dimenticare che l’ivoriano potrebbe partire a fine stagione, quindi in ogni caso potrebbe poi servire un innesto nel reparto.

Florian Grillitsch Sabitzer Marcel
Florian Grillitsch e Marcel Sabitzer (©LaPresse)

Nel calciomercato di gennaio il Milan valuterà se ci sono eventuali occasioni low cost da sfruttare. Difficilmente nella campagna acquisti invernale verrà fatto un grande investimento, si cercheranno profili in prestito o comunque a basso prezzo. Tra i giocatori che potrebbero fare comodo c’è Florian Grillitsch.


Leggi anche:


Milan, occasione Grillitsch per il centrocampo

Florian Grillitsch
Florian Grillitsch (©LaPresse)

Grillitsch è un centrocampista austriaco di 26 anni e milita nell’Hoffenheim. Già nella scorsa finestra estiva del calciomercato si parlò di un interessamento del Milan, ma poi non si concretizzò nulla. Il suo contratto va in scadenza a giugno 2022 e pertanto più squadre fiutano il colpo a parametro zero per la prossima estate. Ma non va escluso neppure un trasferimento a prezzo contenuto a gennaio.

Secondo quanto rivelato da calciomercato.com, Grillitsch ha deciso di non rinnovare con l’Hoffenheim. Nonostante il club tedesco sperasse nel prolungamento contrattuale, alla fine dovrà arrendersi alla volontà del giocatore di cambiare aria. Oltre al Milan, anche il Napoli lo aveva seguito nel recente passato.

Il club rossonero potrebbe farsi avanti per il mediano austriaco, che per caratteristiche fisiche e tecnico-tattiche si potrebbe inserire molto bene nella squadra di Stefano Pioli. Alto 1,87 metri, sa garantire sia quantità che qualità. Sarebbe un buon rinforzo. La scadenza di contratto ravvicinata rappresenta una ghiotta occasione. Paolo Maldini e Frederic Massara andranno all’assalto?