Alvarez, niente Milan a gennaio: la rivelazione dall’Argentina

L’attaccante e obiettivo Julian Alvarez non arriverà al Milan nei prossimi mesi, come ammesso direttamente dal suo club.

Il nome del nuovo attaccante preferito dalla dirigenza Milan non è più un mistero da tempo. I rossoneri hanno messo nel mirino l’argentino Julian Alvarez.

Julian Alvarez
Julian Alvarez (©LaPresse)

Il classe 2000 del River Plate è stato osservato da vicino dai talent-scout rossoneri, che hanno riportato solo notizie favorevoli ed impressioni positive per questo duttile attaccante, già nel giro della Nazionale maggiore.

Il suo futuro, se non per forza in Italia, sarà sicuramente in Europa. Ma non nell’immediato, come riferito dalla sua attuale società. Alvarez è considerato un grande prospetto, ma non ancora pronto per il grande salto verso il vecchio continente.


Leggi anche:


Il vice-presidente del River sicuro: “Non è il momento giusto per partire”

A parlare in modo chiaro e schietto c’ha pensato oggi il vice-presidente del River, ovvero Jorge Brito. Il dirigente dell’importante società di Buenos Aires ha fatto intendere i piani riguardo ad Alvarez.

Interpellato da Olè, Brito ha risposto così: “Uno come Alvarez era da tempo che non si vedeva in Argentina. Un grande talento con cui abbiamo un forte legame affettivo, per questo non parliamo con i calciatori di questioni legate al futuro. Ora che il suo agente è di ritorno dall’Inghilterra ci parleremo per trovare un accordo, per farlo restare ancora. Tutto il mondo parla di lui, l’Europa chiama, ma per noi non è ancora il momento giusto di partire. C’è un Mondiale l’anno prossimo”.

Chi si aspettava un assalto del Milan a gennaio prossimo per Alvarez resterà forse scontento o insoddisfatto. Difficile a questo punto che il 21enne argentino possa cambiare aria così presto. Più probabile che il suo trasferimento possa concretizzarsi in estate, a campionati finiti e con il Milan che avrà certamente più bisogno di trovare giovani rinforzi.