Boateng: “Tutto è iniziato al Milan. Ibra mi ha insegnato una cosa”

Kevin Prince Boateng è tornato a parlare della sua esperienza al Milan. Importante la considerazione sull’ex compagno Zlatan Ibrahimovic 

Sembrava destinato a diventare uno dei top player più forti di sempre, ma qualcosa è andato storto nella sua carriera. L’ex Milan, Kevin Prince Boateng, dopo la fallimentare esperienza in Serie B al Monza, è tornato a casa, all’Herta Berlino, club che lo ha cresciuto e messo in mostra.

Boateng e Ibrahimovic
Boateng e Ibrahimovic (©LaPresse)

Intervistato ai canali ufficiali del club tedesco, Kevin Prince è tornato a parlare della sua parantesi in rossonero, periodo della carriera in cui tutto sembrava andare per il verso giusto: “A un certo punto sono diventato intelligente. È iniziato tutto al Milan, giocavo con stelle del calcio mondiale e ho cominciato a imparare da tutti”.


Leggi anche:


In particolare, Boateng ha fatto riferimento a Zlatan Ibrahimovic, attaccante conosciuto al Milan e che a sua detta gli ha insegnato tanto: “Da lui ho imparato tantissimo, soprattutto il fatto di lavorare con costanza e molto. Devi avere la voglia di fare più degli altri, perchè nel mondo del calcio tutti hanno talento. Ma quello che ti porta avanti a tutti è la voglia di fare. Nel 2013 ho avuto l’opportunità di andare al Manchester United, ma ho scelto la Bundesliga. E avete visto tutti quello che mi è successo allo Schalke”.