Donnarumma: “Il ballottaggio con Navas? Mi disturba”

L’ex portiere del Milan ha parlato a TNT Sports e ha chiarito il suo momento, parlando sia della Nazionale che del ballottaggio con Navas al Psg.

Nella serata di ieri Gianluigi Donnarumma e i suoi compagni di Nazionale non sono riusciti ad andare oltre l’1-1 contro la Svizzera, risultato che non basta per la qualificazione e che rimanda tutto a lunedì.

Donnarumma
Donnarumma (©LaPresse)

L’ex portiere rossonero, attualmente al Psg, ha parlato ai microfoni di TNT Sports. Il numero uno della Nazionale azzurra non sta vivendo un momento molto semplice. Queste le sue parole in merito alla situazione con l’Italia e in Ligue 1:“Siamo arrabbiati, volevamo vincere la partita davanti ai nostri tifosi, ci tenevamo tanto e siamo arrabbiati. Dobbiamo assolutamente ricaricare le energie, vincere la partita e andare al Mondiale. E’ sempre emozionante indossare questa maglia, vogliamo andare in Qatar assolutamente”.


Leggi anche:


Donnarumma ha poi commentato anche la situazione che sta vivendo al Paris Saint Germain, e il ballottaggio con il portiere costaricano Keylor Navas, che lo costringe a volte alla panchina: “Non disturba le mie prestazioni, sicuramente disturba me, perché non è assolutamente facile. Ho sempre giocato, fa male restare in panchina a volte, però sono tranquillo e la situazione si sistemerà”.