Infortunio Calabria, “Mi auguro che non cominci alcun massacro”

Le parole di Mauro Suma, dopo l’infortunio di Davide Calabria. Il giornalista invita i tifosi alla calma e ad aspettare i comunicati ufficiali da parte del Milan 

C’è attesa per l’esito dei nuovi esami a cui si sottoporrà Davide Calabria. Il terzino del Milan si è fermato ancora una volta per un guaio muscolare, questa volta al polpaccio.

Davide Calabria
Davide Calabria (©LaPresse)

Non sembra davvero portare bene la Nazionale al giocatore rossonero, che si era infortunato anche ad ottobre. Un piccolo stop, dal quale ha subito recuperato, tanto da essere in campo contro il Verona.

In questo momento non si hanno certezze sulle condizioni di Calabria, anche perché dovrà essere controllato dal Milan. E’ certo che il terzino abbia accusato un problema al polpaccio, uno stiramento ma meglio attendere nuovi esami per essere sicuri.

Fare previsioni di tempi di recuperi è dunque davvero prematuro. Mauro Suma, intervenuto sul proprio canale YouTube, in vita alla calma, ricordando come il Milan abbia saputo reagire sul campo ai tantissimi infortuni di ottobre.


Leggi anche:


Le parole di Suma

Attesa – “Siamo tutti sotto shock per quello che è successo ad ottobre, durante la pausa delle Nazionali ma poi abbiamo fatto 4 successi e un pareggio – Afferma Suma – E’ la seconda volta che succede con Calabria ma mi auguro che non cominci alcun massacro. Calabria in quella occasione si fermò per tempo. Evidentemente, immagino che sia così abituato al lavoro di Milanello che quando cambia il contesto, è probabile che succeda qualcosa. Ad ottobre ci era andata bene, ora vedremo. Aspettiamo il comunicato del Milan”.

Stop in Nazionale – “Anche la Fiorentina con Nastasic ha avuto un problema al polpaccio. Trovo singolare che un infortunio faccia rumore quanto ne facciano dieci da un’altra parte. Io non mi piango certamente addosso visto come abbiamo reagito ad ottobre agli stop”.