Tripla firma prima di gennaio: Maldini scatenato

Paolo Maldini ha fretta. Il dirigente del Milan è intenzionato a far firmare tre contratti importanti già prima dell’inizio del mese di gennaio. Accordi fino al 30 giugno 2026

Il tempo è praticamente scaduto sia per Alessio Romagnoli che per Franck Kessie. I due calciatori hanno un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il Milan sta ancora lavorando per riuscire a trovare un accordo ma le speranze sono sempre meno.

Dirigenza Milan
Dirigenza Milan (©LaPresse)

La distanza tra offerta e richiesta è importante e se il difensore e il centrocampista non dovessero fare un passo indietro difficilmente arriverà la fumata bianca.

Il Milan non vuole ripetere altri casi Donnarumma e Calhanoglu. Romagnoli e Kessie dovrebbero, dunque, essere gli ultimi calciatori, con un importante valore di mercato, ad andare in scadenza.

Maldini e Massara si stanno muovendo con largo anticipo e sono pronti a blindare altri calciatori dopo averlo fatto con Saelemaekers. Le attenzioni, come vi raccontiamo, ormai da giorni, sono puntate soprattutto su Theo Hernandez, Rafael Leao e Ismael Bennacer.


Leggi anche:


Firme imminenti

Arrivano ulteriori conferme, stavolta, dalla Spagna: il Milan corre in fretta e la volontà è quella di blindarli con nuovi accordi, fino al 2026, a cifre più che raddoppiate. Attualmente guadagnano circa 1,5 milioni di euro. I nuovi contratti dovrebbero permettere loro di percepire più di 3/3,5 milioni netti a stagione.

Le trattative vanno avanti spedite e come riporta TodoFichajes la speranza è di chiudere ogni discorso prima del primo gennaio, così da potersi, poi, concentrarsi su altro.