Ibrahimovic, nervi tesi in Spagna-Svezia: “Gesto ingiustificabile” – VIDEO

Fa discutere il gesto di Zlatan Ibrahimovic nel finale di Spagna-Svezia, gara di qualificazione Mondiale persa dalla squadra scandinava.

Ieri sera la Spagna ha ottenuto il meritato pass per giocare la fase finale dei Mondiali 2022 in Qatar. Alla squadra di Luis Enrique è bastato un successo di misura contro la Svezia.

Ibra
Ibra in Spagna-Svezia

Un successo timbrato dallo juventino Alvaro Morata, che ha allontanato gli spettri dei playoff. Turno al quale invece dovrà partecipare la Svezia di Zlatan Ibrahimovic, ufficialmente seconda nel girone e costretta allo spareggio per agganciare la qualificazione mondiale.

Una serata negativa per gli scandinavi e soprattutto per il proprio leader Ibra. L’attaccante del Milan inizialmente è stato lasciato in panchina dal c.t. Janne Andersson, il quale ha scelto di gettarlo nella mischia soltanto al 73′ minuto di gioco.


Leggi anche:


In Spagna furiosi con Ibrahimovic: “Deplorevole”

Un quarto d’ora abbondante per Ibrahimovic alla ricerca di un gol che avrebbe rimesso la Svezia in corsa. Ma il rossonero è riuscito a combinare poco o nulla contro una Spagna ben messa in campo e più abituata a situazioni del genere.

Nel finale, in particolare al minuto 92, Ibra è incappato in un episodio di nervosismo decisamente evitabile. Come mostrato anche da vari replay, sugli sviluppi di un corner in attacco, lo svedese ha colpito con una violenta spallata immotivata Cesar Azpilicueta, terzino del Chelsea che è immediatamente franato a terra.

Un gesto tanto sorprendente quanto inutile, che per fortuna di Zlatan non è stato colto né dall’arbitro né tanto meno dal VAR. Ibra successivamente è finito a terra, forse per evitare eventuali provvedimenti e ‘fingendo’ di aver a sua volta subito un colpo alle spalle francamente inesistente.

La stampa spagnola stamane ha usato toni durissimi nei suoi confronti. “Deplorevole“, ha commentato il quotidiano sportivo Marca, seguito a ruota dal giornale catalano Sport: “Un gesto ingiustificabile“. Nottata da dimenticare per Ibrahimovic, che ora dovrà immediatamente cancellare la delusione in terra iberica e concentrarsi nuovamente sul suo Milan.