Irlanda del Nord-Italia, probabili formazioni: chance per Tonali

Ecco come dovrebbe schierarsi la Nazionale italiana nell’ultimo incontro del girone di qualificazione stasera a Belfast.

Ultima chiamata per il Mondiale. Altrimenti sarà di nuovo l’incubo dei playoff a decretare se la Nazionale italiana potrà volare in Qatar oppure restarsene mestamente a casa di fronte alla TV.

Sandro Tonali
Sandro Tonali (©Getty Images)

Stasera a Belfast, sul campo dell’insidiosa Irlanda del Nord, gli azzurri non possono sbagliare. Sono chiamati a vincere l’ultimo incontro del girone, sperando che i rivali della Svizzera (appaiati a 15 punti) non facciano meglio contro la Bulgaria in casa.

Il c.t. Roberto Mancini, dopo il deludente 1-1 interno con gli elvetici di venerdì scorso, cambierà qualcosa nella formazione titolare. Ed una delle novità riguarda il milanista Sandro Tonali, quasi chiamato a furor di popolo come nuovo titolare a centrocampo.


Leggi anche:


La formazione dell’Italia

Dunque Tonali, almeno secondo le previsioni della Gazzetta dello Sport, sarà uno dei volti nuovi dell’Italia che alle ore 20:45 scenderà in campo a Belfast a caccia di 3 punti fondamentali per ottenere il pass per Qatar 2022.

Ma non sarà l’unico. Cambia anche l’attacco azzurro, con Mancini che sembra dirigersi verso la soluzione del “falso 9”. Panchina per il deludente Belotti, quasi impalpabile contro la Svizzera, e spazio dall’inizio a Berardi. Il ruolo di centravanti di manovra dovrebbe andare ad Insigne.

Questo il probabile schieramento azzurro: Donnarumma confermato tra i pali. Idem anche la difesa, con Di Lorenzo ed Emerson sulle corsie laterali ed il tandem Bonucci-Acerbi in mezzo. A centrocampo Jorginho in cabina di regia affiancato da Barella e Tonali. Il tridente d’attacco sarà composto appunto da Berardi-Insigne-Chiesa.

L’undici titolare dell’Italia: (4-3-3) Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Tonali; Berardi, Insigne, Chiesa.

La formazione dell’Irlanda del Nord

Tosta, compatta e ricca d’esperienza. Così si può sintetizzare la formazione dell’Irlanda del Nord che il c.t. Baraclough è pronto a mettere di fronte agli azzurri nella serata odierna. Un coacervo di calciatori maturi che non intendono rendere la vita facile alla banda Mancini.

Tra i volti noti della squadra britannica spiccano il 36enne difensore Johnny Evans, una vita nella rosa del Manchester United. Ma anche l’esterno del Leeds Stuart Dallas o il capitano Steven Davies, bandiera dei Glasgow Rangers.

L’undici titolare dell’Irlanda del Nord: (3-5-2) Peacock-Farrell; McNair, Evans, Cathcart; Dallas, McCann, Davies, Saville, Lewis; Magennis, Washington.