Baresi felice per l’Ambrogino d’Oro: “Milano mi ha adottato”

Il vicepresidente onorario dei rossoneri ha parlato ai microfoni del Corriere della Sera commentando il premio dell’Ambrogino d’Oro.

Il Comune di Milano, come ogni anno, premia coloro che danno in qualche modo lustro alla città con l’Ambrogino d’Oro. Questa volta è toccato anche all’ex capitano del Milan Franco Baresi.

Franco Baresi
Franco Baresi (©LaPresse)

L’attuale vicepresidente onorario del club rossonero, intervistato dall’edizione milanese del Corriere della Sera, ha commentato così il premio ricevuto. Queste le sue parole: “Sapevo, leggendo i giornali, che tra i tanti nomi proposti era uscito anche il mio. Ma da lì a pensare che sarei uscito nella lista ufficiale ce ne passava. Sono rimasto sorpreso, felicemente sorpreso. Direi di più: orgoglioso di poter ricevere questo premio della città.


Leggi anche:


Franco Baresi ha poi sottolineato il grande legame che lo lega alla città meneghina, che lo accolto in adolescenza e non lo ha mai più lasciato: “Per me è un grande onore: Milano è stata tutto per me. Non ci sono nato, ma mi ha adottato da quando avevo 14 anni”. La consegna del premio avverrà, come succede ogni anno, il 7 dicembre. Fra i premiati anche la campionessa paralimpica Arjola Trimi e il diplomatico italiano Tommaso Claudi.