Fiorentina-Milan, Highlights Serie A: gol e sintesi partita – Video

Fiorentina-Milan, la cronaca con gli highlights del match della 13.a giornata di Serie A disputato sabato 20 novembre al Franchi

Fiorentina-Milan
Fiorentina-Milan (La Presse)

L’Artemio Franchi tutto esaurito per la capienza consentita accoglie Fiorentina-Milan protagoniste di uno dei big match della 13.a giornata. L’entusiasmo iniziale si trasforma in esultanza al 15′ quando i viola, dopo un inizio equilibrato, passano in vantaggio con Duncan, lesto a ribattere in rete, a porta sguarnita, il pallone vagante per l’uscita errata di Tatarusanu. Grave l’ingenuità del portiere rossonero alla stregua di quella di Gabbia che temporeggia e si lascia anticipare.

Lo svantaggio scuote il Milan che inizia ad assediare la metà campo avversaria. I rossoneri creano varie occasioni con Terracciano provvidenziale su Tonali e due volte su Leao, il più ispirato dei suoi a differenza di Ibrahimovic che si divora il gol del pareggio nel finale di tempo con un colpo di testa da distanza ravvicinata che termina fuori. Il Milan gioca, la Fiorentina a segna. Il 2-0 è dell’ex Saponara che batte Tatarusanu con un  pregevole tiro a giro dal limite dell’area. Esplode il Franchi per il doppio vantaggio viola all’intervallo.


Leggi anche


Fiorentina-Milan, secondo tempo

A inizio ripresa, Pioli si gioca subito tre cambi con Messias. Giroud e Florenzi in campo al posto di Diaz, Saelemaekers e Kalulu ma arriva subito un’altra mazzata per i rossoneri. Sull’imbucata di Duncan, Vlahovic supera Tatarusanu e insacca a porta vuota. E’ il 3-0 per i viola che scatena la rabbiosa reazione del Milan con Ibrahimovic che segna due gol in cinque minuti. Il primo su un errore di Bonaventura che gli facilita la conclusione in area. L’altro su una discesa di Hernandez che lo assiste perfettamente per il tap in da distanza ravvicinata.

PER IL VIDEO CON I GOL DI FIORENTINA-MILAN | CLICCA QUI

La pietra tombale sulle ambizioni di rimonta del Milan arriva sull’errore di Hernandez che sbaglia il dribbling su Nico Gonzalez e favorisce l’assist a un implacabile Vlahovic. Nel finale, l’autorete di Venuti sul colpo di testa di Ibrahimovic sancisce il 4-3 con cui si conclude un match vibrante. Prima sconfitta in campionato per il Milan che ora attende l’esito di Inter-Napoli per conservare o meno la vetta della classifica.