LIVE Fiorentina-Milan 4-3: rossoneri disattenti e spreconi a Firenze

Diretta Live Fiorentina-Milan: cronaca e risultato in tempo reale della partita valida per la 13esima giornata del campionato Serie A 2021/2022.

Fiorentina Milan Live
Fiorentina-Milan (foto MilanLive.it)

Il Milan cade a Firenze, prima sconfitta in questa Serie A 2021/2022. La Fiorentina vince 4-3 una partita nella quale i rossoneri hanno fatto alcuni errori evitabilissimi sui gol presi e hanno sprecato parecchio in fase offensiva.

Viola avanti 2-0 nel primo tempo grazie a Duncan (regalo di Tatarusanu e Gabbia) e a una prodezza di Saponara. Nella ripresa arriva il tris di Vlahovic (non bene Gabbia), poi Ibrahimovic da una doppietta e rivitalizza i rossoneri. Sul più bello Pioli perde Leao per infortunio e subisce anche il poker di Vlahovic (errore assurdo di Theo Hernandez). Nel recupero Venuti è sfortunato a mettere nella sua rete dopo che Zlatan aveva colpito la traversa.

Fiorentina-Milan: la cronaca del secondo tempo

90’+7′ – FINITA. Fiorentina-Milan 4-3.

90’+6′ – GOL MILAN! Venuti autogol, mette nella sua rete dopo la traversa colpita da Ibra di testa.

90’+6′ – Kjaer di testa colpisce centralmente su punizione di Bennacer, parata facile di Terracciano.

90’+5′ – Ammoniti Theo Hernandez e Castrovilli.

90’+2′ – Maleh rimpiazza Duncan.

90′ – Sei minuti di recupero concessi dall’arbitro Guida.

85′ – GOL FIORENTINA. Vlahovic con un bel tiro di sinistro batte Tatarusanu. Grave errore di Theo Hernandez, che si fa rubare palla da Gonzalez al limite dell’area rossonera.

82′ – Odriozola a terra dopo uno scontro con Giroud.

80′ – Dentro Krunic per Leao, che ha un problema di crampi.

74′ – Entra Bennacer per Tonali.

70′ – Saponara ci prova col sinistro, palla alta.

69′ – Castrovilli e Gonzalez per Bonaventura e Callejon nella Fiorentina.

67′ – GOL MILAN! Ancora Ibra! Assist perfetto rasoterra di Theo Hernandez e di sinistro di prima intenzione lo svedese non fallisce.

63′ – Spaventosa azione di Leao, ma sul cross la Fiorentina si salva.

62′ – GOL MILAN! Ibrahimovic di potenza dall’interno dell’area sfrutta l’errore clamoroso di Bonaventura.

60′ – GOL FIORENTINA. Vlahovic salta Tatarusanu e col sinistro fa 3-0. Male Gabbia in marcatura sul serbo.

56′ – Pioli mette Giroud, Florenzi e Messias per Diaz, Kalulu e Saelemaekers.

53′ – Occasione per Leao, che da dentro l’area col destro a giro manda alto di poco.

50′ – Buona sponda di Leao per Ibrahimovic, che dall’interno dell’area col sinistro non trova la porta. Chance sciupata da Zlatan.

46′ – Partita ripresa a Firenze!

Fiorentina-Milan: la cronaca del primo tempo

45’+1′ – PRIMO TEMPO CONCLUSO. Fiorentina-Milan 2-0. Hanno creato di più i rossoneri, ma è la squadra di Italiano ad essere avanti.

45’+1′ – GOL FIORENTINA. Saponara con un tiro a giro bellissimo batte Tatarusanu.

45′ – Un minuto di recupero concesso dall’arbitro Guida.

45′ – Ibrahimovic ci prova col tacco su corner di Tonali, palla fuori.

44′ – Forcing del Milan, Fiorentina chiusa nella propria metà campo.

41′ – Clamorosa chance sprecata da Ibra, che di testa su cross perfetto di Kjaer manda fuori a pochi metri dalla porta.

37′ – Chance per Bonaventura, che appena dentro l’area col sinistro non inquadra la porta.

35′ – Ottimo lancio di Kjaer per Leao, il cui controllo è buono e poi sul tiro c’è Igor decisivo a deviare in corner.

30′ – Tiro rasoterra non potente di Leao dal limite, Terracciano si allunga e mette in corner.

29′ – Bella azione rossonera, ma Leao al momento di calciare prova un dribbling e sbaglia facendo sfumare l’occasione.

26′ – Il Milan sta cercando di rendersi pericoloso e di pareggiare, ma la Fiorentina tiene botta.

21′ – Grande azione personale di Leao, la sua conclusione dalla distanza trova Terracciano pronto alla deviazione sopra la traversa.

20′ – Botta di destro di Tonali da fuori area, Terracciano respinge.

20′ – Buon lancio di Kjaer per Brahim Diaz, che ha spazio ma non controlla la palla.

17′ – Fiorentina pericolosa con Vlahovic con un colpo di testa che manca la porta non di molto. Buon cross di Callejon per il serbo.

15′ – GOL FIORENTINA. Tatarusanu da corner perde il controllo della palla in maniera incredibile e Duncan ringrazia, mettendo in rete. Sbaglia anche Gabbia, che doveva spazzare il pallone perso dal portiere.

13′ – Buona azione dei viola, sul cross di Odriozola è Saelemaekers a mettere in corner. Sugli sviluppi è Kjaer a deviare la palla ancora in angolo, evitando che Duncan possa calciare verso la porta.

10′ – I ritmi si sono alzati. Anche la Fiorentina prova a sfondare, ma il Milan si difende bene.

6′ – Leao, ben innescato da Tonali, non riesce a calciare bene a causa della bravura di Venuti nel contrastarlo fisicamente. Rafa in area poteva sfruttare meglio la chance.

5′ – Gol annullato a Ibrahimovic per fuorigioco sull’assist ottimo di Brahim Diaz. Zlatan davanti a Terracciano aveva messo in rete, però era partito da posizione irregolare.

1′ – Iniziata la partita allo stadio Artemio Franchi!

Alle 20:45 l’arbitro Guida darà il via alla sfida.

Leggi anche -> Fiorentina-Milan, streaming e diretta tv: dove vederla sabato 20 novembre

Serie A, formazioni ufficiali Fiorentina-Milan

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Venuti, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejón, Vlahović, Saponara. A disp.: Cerofolini, Rosati; Frison, Terzić; Amrabat, Castrovilli, Maleh, Sottil; Distefano, González, Munteanu. All.: Italiano

MILAN (4-2-3-1): Tătăruşanu; Kalulu, Gabbia, Kjaer, Hernández; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Díaz, Leão; Ibrahimović. A disp.: Desplanches, Mirante; Ballo-Touré, Florenzi, Romagnoli; Bakayoko, Bennacer, Krunić, Messias; Giroud, Pellegri. All.: Pioli.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata.

Fiorentina-Milan: la presentazione della partita

Conclusa la sosta nazionali, riparte la Serie A e il Milan si trova di fronte un ostacolo non facile da superare come la Fiorentina. La trasferta di Firenze nasconde non poche insidie. Pioli si ritrova senza giocatori importanti come Tomori, Calabria e Rebic.

Occasioni dal primo minuto per Kalulu a destra e Gabbia al centro della difesa. Torna Theo Hernandez, squalificato per il derby, e a centrocampo è Bennacer a partire dalla panchina. In attacco Ibrahimovic viene preferito a Giroud.

Anche Italiano può lamentarsi per le assenze. È senza Dragowski, Martinez Quarta, Nastasic, Milenkovic, Benassi, Pulgar e Kokorin. Sono titolari gli ex rossoneri Bonaventura e Saponara. Attenzione, ovviamente, a Vlahovic. L’attaccante serbo è l’osservato speciale nella squadra viola.