Giroud, che gol all’Atletico Madrid: il video della spettacolare prodezza

Olivier Giroud torna ad affrontare l’Atletico Madrid in Champions League al Wanda Metropolitano, stadio in cui nella scorsa edizione ha segnato un gol magnifico

Insieme a Zlatan Ibrahimovic, Giroud è il calciatore del Milan attuale che vanta la migliore esperienza in Champions League. A differenza del collega di reparto però, l’attaccante francese ha anche vinto la massima competizione europea per club. E’ accaduto – come saprete – nella scorsa edizione quando alcuni gol di Giroud contribuirono al cammino vincente del Chelsea di Tuchel, culminato nel trionfo di Oporto in finale con il Manchester City.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

Nella fase a gironi, il Chelsea conquista il primo posto nel gruppo con Rennes, Krasnodar e Siviglia anche grazie al poker segnato dall’attuale attaccante del Milan nel match contro gli iberici al Sanchez Pizjuan. Uno 0-4 perentorio quello ottenuto dai Blues che, agli ottavi di finale, trovano l’Atletico Madrid, all’epoca capolista in Liga, campionato poi vinto dagli uomini di Simeone.


Leggi anche


Giroud, la magnifica rovesciata contro l’Atletico Madrid

Il match di andata si gioca il 23 febbraio 2020 al Wanda Metropolitano. Per l’esordio in Champions, il nuovo allenatore del Chelsea, Tuchel, subentrato a Lampard, si affida proprio a Giroud in attacco e lascia in panchina Havertz, Ziyech e Pulisic.

L’attaccante francese ripaga la fiducia del tecnico con il gol che decide la partita al 24′ del secondo tempo. Su un errato disimpegno del difensore Hermoso, Giroud si produce in una meravigliosa rovesciata che non lascia scampo a Oblak. Un gol impressionante, oltreché per la bellezza del gesto, anche per un altro aspetto. Per colpire la palla, infatti, Giroud si è alzato due metri da terra, evidenziando doti atletiche assolute.

Un gol che ha lanciato la serie di risultati positivi del Chelsea nella fase a eliminazione diretta della scorsa Champions poi proseguita con le qualificazioni contro Porto e Real Madrid in quarti e semifinali.
Che sia di buon auspicio per la sfida che attende il Milan contro i Colchoneros, mercoledì 24 novembre ? Non resta che sperarlo …