Vlahovic, il Milan non molla | Maldini si gioca la carta… Ibrahimovic

Tutti pazzi per Dusan Vlahovic, che lascerà la Fiorentina al termine della stagione. Anche il Milan potrebbe fare un tentativo.

Senza alcun dubbio uno dei crack assoluti di mercato nel 2022 sarà il centravanti più apprezzato della Serie A attuale. Ovvero il serbo Dusan Vlahovic della Fiorentina.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (©LaPresse)

Il numero 9 sta disputando una stagione da top-player, come dimostrato anche nel recente match contro il Milan. Gol, prestazioni da leader e una personalità che lo rende appetibile a livello internazionale già a soli 21 anni.

Mezza Europa è sulle sue tracce, visto che i giornali sparano nomi di club di altissimo livello in corsa per Vlahovic. Ma occhio anche allo stesso Milan, che starebbe lavorando sotto traccia per un colpaccio epocale.


Leggi anche:


L’idolo Ibrahimovic per convincere Vlahovic ad indossare il rossonero

Il piano futuro di Vlahovic è parzialmente già deciso. L’attaccante non partirà a gennaio, visto che vuole provare a portare la sua Fiorentina più in alto possibile, magari agganciando anche un piazzamento europeo.

Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Inoltre Rocco Commisso, patron dei viola, chiede almeno 70 milioni di euro alle pretendenti che intendono ingaggiare Vlahovic nella sessione di riparazione. Meno onerosa la richiesta estiva: vista la scadenza a giugno 2023 ed il ‘no’ del serbo all’eventuale rinnovo, la Fiorentina potrà pretendere non più di 40 milioni.

L’intenzione è quella di scatenare un’asta. Su Vlahovic soffiano forte gli interessi di club come Juventus, Atletico, Bayern Monaco, PSG e diverse società inglesi. Ma occhio anche all’inserimento del Milan, che potrebbe inserirsi giocandosi una carta molto particolare.

Secondo il Corriere della Sera, il club rossonero punterà sull’effetto Zlatan Ibrahimovic. L’intenzione è quella di affiancare Vlahovic al suo idolo conclamato, il quale dovrebbe rinnovare per un’altra stagione. L’attaccante serbo non ha mai nascosto l’ammirazione per Ibra e giocare per un anno al suo fianco potrebbe essere molto allettante.

Basterà l’opzione Ibrahimovic per avvicinare Vlahovic ai colori rossoneri? Paolo Maldini ci proverà, anche se il rischio di partecipare ad un’asta internazionale e costosissima è piuttosto concreto, vista la qualità assoluta del giocatore.