Greta Beccaglia, individuato il tifoso che ha molestato la giornalista

Identificato l’uomo che ha palpeggiato Greta Beccaglia durante una diretta tv dopo Empoli-Fiorentina.

È ormai noto a tutti il caso della giornalista Greta Beccaglia, vittima di una molestia nel post-partita di Empoli-Fiorentina fuori dallo stadio Carlo Castellani. Mentre era in diretta tv, un tifoso viola le ha palpeggiato il sedere. Il video è diventato virale.

Greta Beccaglia
Greta Beccaglia (foto Instagram)

C’è stato subito un supporto praticamente unanime sui social network a favore della ragazza, che ha ricevuto tantissimi messaggi di solidarietà. Inaccettabile vedere comportamenti così vergognosi, che vanno assolutamente condannati. L’autore deve essere punito per quanto ha fatto.

Leggi anche -> Vergogna dopo Empoli-Fiorentina, giornalista molestata in diretta tv | VIDEO

Greta Beccaglia, identificato il tifoso autore del palpeggiamento

Il Corriere della Sera riporta che il tifoso della Fiorentina autore della molestia a Greta Beccaglia è stato individuato dalla Polizia di Empoli. Gli agenti lo hanno identificato incrociando i video dell’episodio incriminato e quelli delle telecamere di sorveglianza presenti allo stadio. Sono in corso accertamenti. Si tratterebbe di un 45enne abitante in provincia di Ancona.

Nelle prossime ore la polizia farà rapporto alla Procura, dopo che la giornalista ha sporto denuncia. Il reato ipotizzato è quello di molestia. Si sta cercando di individuare anche gli altri tifosi che hanno molestato la giornalista fuori dallo stadio Carlo Castellani. Oltre al palpeggiamento, ci sono stati degli apprezzamenti viscidi da parte di altri supporter che sono passati vicino alla giornalista durante la diretta di Toscana TV.

Greta Beccaglia ha raccontato che a telecamere spente un altro tifoso ha provato a toccarla alcune volte, prima dell’intervento del cameraman che lo ha allontanato. Si attendono aggiornamenti su questa triste vicenda. Ribadiamo la nostra massima solidarietà alla collega.