Genoa-Milan, probabili formazioni: Pioli ne cambia 6!

Ecco le possibili formazioni iniziali di Genoa-Milan, gara che si disputa questa sera allo stadio Marassi come turno infrasettimanale.

Squadra che perde evidentemente si cambia. Stefano Pioli rigira il noto detto e prepara un Milan ben diverso da quello visto domenica contro il Sassuolo.

Pioli e Florenzi
Pioli e Florenzi (©LaPresse)

La sconfitta interna inaspettata ha creato allarme nell’ambiente rossonero, soprattutto per una classifica che rischia di complicarsi dopo settimane di primato assoluto.

Oggi contro il Genoa dell’amato ex Shevchenko, il Milan dovrà ripartire e ritrovare i tre punti. Per farlo dunque Pioli si affida ad uno schieramento ben diverso da quelli visti recentemente.


Leggi anche:


La formazione del Milan

Secondo le previsioni della Gazzetta dello Sport, il Milan sembra pronto a cambiare più di metà squadra rispetto all’ultima gara giocata. Pioli prepara ben 6 cambi di formazione.

Innanzitutto in difesa, dove Kalulu tornerà titolare come terzino destro al posto del deludente Florenzi. Poi al centro, con il gran rientro di Tomori dopo l’infortunio all’anca. Sostituirà Romagnoli, fermato per squalifica dal Giudice Sportivo.

Rivoluzionata anche la mediana: fuori Bennacer e Bakayoko, entrambi bocciati contro il Sassuolo. Spazio al duo più utilizzato in avvio di stagione, ovvero Kessie e Tonali.

Sulla trequarti riposeranno invece Brahim Diaz e Leao, entrambi non al top della forma. Pioli punterà sulla verve di Junior Messias e sulla duttilità di Krunic. Intoccabile Ibrahimovic come prima punta.

L’undici titolare del Milan: (4-2-3-1) Maignan; Kalulu, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Messias, Krunic, Saelemaekers; Ibrahimovic.

La formazione del Genoa

C’è grande curiosità ed attesa su come Andriy Shevchenko schiererà il suo Genoa, ormai dopo circa tre settimane dal suo arrivo come nuovo allenatore a sorpresa.

L’ex bomber ucraino non avrà stasera a disposizione qualche elemento importante, come Maksimovic, Criscito, Destro e Caicedo. Ma farà di necessità virtù schierando una formazione accorta ed equilibrata. La novità dovrebbe essere il giovane talento Bianchi, preferito in attacco a gente di maggiore esperienza.

L’undici titolare del Genoa: (3-5-2) Sirigu; Biraschi, Masiello, Vasquez; Sabelli, Sturaro, Badelj, Rovella, Cambiaso; Bianchi, Ekuban.