Tassotti: “Per me i colori del Milan non saranno mai nemici”

L’ex di turno, Mauro Tassotti, attuale vice di Shevchenko con il Grifone, ha raccontato a Sky Sport l’emozione di affrontare il Milan da avversario.

Stasera il Milan scenderà in campo per la 15sima giornata di Serie A. I rossoneri saranno ospiti a Marassi del Genoa di Andriy Shevchenko. L’ucraino proverà a fermare la sua ex squadra e a fare punti importanti per la salvezza.

Tassotti
Tassotti (©LaPresse)

Nello staff di Sheva c’è un altro grande ex del Milan, Mauro Tassotti, attuale vice-allenatore del Grifone, che a Sky Sport ha spiegato l’emozione di affrontare da avversario la sua ex squadra. Tassotti ha vissuto praticamente una vita con il Diavolo, dal 1980 al 1997 come calciatore, e poi fino al 2015 in panchina come allenatore della Primavera e poi vice in prima squadra. Queste le sue parole: “Sarà inevitabile e bello, però dobbiamo pensare alla nostra classifica e all’importanza della gara”.


Leggi anche:


Tassotti ha poi aggiunto: “Poi inevitabilmente quando scenderemo in campo e rivedremo i nostri ex compagni, gente con cui abbiamo vissuto momenti splendidi, un po’ di emozione potrà esserci. Però questo lo sapremo solo una volta arrivati al campo. Per me quei colori, quelle maglie, non saranno mai dei nemici ma stasera in quei novanta minuti faremo di tutto per complicargli la vita”.