Messias come Ronaldinho e Kakà: i due dati che li accomunano

Messias grande protagonista di Genoa-Milan: c’è un dato che lo accomuna con Ronaldinho.

È arrivato in rossonero tra lo scetticismo generale, ma Junior Messias pian piano sta facendo vedere che forse ci può stare in una squadra importante. È presto per le sentenze, ma intanto in una settimana ha fatto tre gol decisivi.

Messias Junior
Junior Messias (©LaPresse)

Mercoledì scorso ha deciso la delicata sfida di Champions League contro l’Atletico Madrid al Wanda Metropolitano. In Genoa-Milan, dopo il gol del vantaggio di Zlatan Ibrahimovic, ha realizzato una doppietta che ha chiuso la partita. A Genova il brasiliano era alla sua prima da titolare e ha superato il test, in attesa dei prossimi.


Leggi anche:


Messias, la statistica che lo accomuna con Ronaldinho

Come evidenziato da Opta, prima di Messias l’ultimo giocatore brasiliano con la maglia rossonera ad aver segnato almeno due reti in una trasferta di campionato era stato Ronaldinho. Il fenomeno di Porto Alegre realizzò una doppietta a Torino contro la Juventus nel 2010.

C’è anche un dato che accomuna Junior a Ricardo Kakà, altro brasiliano che ha giocato nel Milan in passato. Infatti, negli ultimi 60 anni solo loro due sono riusciti con la maglia rossonera a fare due gol sul campo del Genoa. Ricky lo fece nell’agosto del 2007, come riportato dal giornalista Giuseppe Pastore.