Calciomercato Milan, sfuma il sogno inglese: accordo in Premier

Il nome del talentuoso trequartista ha gravitato anche in orbita Milan, ma sembra ormai certo il suo ritorno nel club di Premier League 

Alla ricerca di un valido ricambio di Brahim Diaz, unico vero trequartista presente nella rosa rossonera, Maldini e Massara sembrano aver sondato il profilo di un assoluto talento inglese. Il suo contratto ormai in scadenza con il Manchester United ha acceso i desideri della dirigenza milanista.

Inghilterra
Inghilterra (©LaPresse)

Ovviamente parliamo di Jesse Lingard, il classe 1992 finito sotto i riflettori di tanti club europei. A giugno 2022 terminerà il suo contratto con i Red Devils, e il poco spazio concessogli da Solskjaer, prima dell’avvento di Rangnick, ha portato Lingard a rifiutare l’offerta di rinnovo posta dallo United. Il suo futuro sembrava un rebus, con il Barcellona, e diversi club, oltre al Milan, interessati.

In realtà, pare che il trequartista inglese abbia già deciso il suo destino, e quindi il prossimo club nel quale approderà già a gennaio. Basteranno 10 milioni di euro per aggiudicarselo dato l’accordo con i Red Devils in scadenza. Già nei giorni scorsi era girata voce di un possibile ritorno di Lingard al West Ham, club nel quale ha fatto faville gli scorsi sei mesi in prestito.

Dalla Spagna affermano che l’accordo per il suo ritorno tra gli hammers sia già stato definito.


Leggi anche:


Torna al West Ham

Secondo il portale spagnolo todofichajes.com, Jesse Lingard ha deciso quale sarà il suo prossimo futuro. Il trequartista inglese è pronto a far le valigie e a salutare Manchester già a gennaio. Rifiutata l’offerta di rinnovo, farà ritorno al West Ham, club nel quale ha trovato le migliori prestazioni la scorsa stagione.

Gli Hammers sono pronti a garantire a Jesse lo stesso ingaggio concesso dal Manchester United. Ben 4 milioni di euro! L’accordo, secondo la medesima fonte, sarebbe già stato raggiunto. Contratto quinquennale, fino al 2026, e un esborso di 10 milioni di euro da parte del West Ham per riaccogliere colui che ha regalato sogni europei ai tanti tifosi nella seconda parte di stagione scorsa.

Lo United starebbe solo aspettando di incassare la somma sopracitata, e dopodiché sarà addio a Jesse, uno che per i Red Devils avrebbe lottato fino alla fine. Ma il poco spazio concessogli lo ha portato a rivalutare le sue preferenze!