Calciomercato Milan, tentativo per il terzino | Rangnick dice no!

Ralf Rangnick, neo manager del Manchester United, avrebbe già rifiutato un tentativo del Milan per un suo calciatore in rosa.

Dall’Inghilterra arriva un retroscena di calciomercato davvero interessante. Che riguarda anche il Milan in prima persona, con un preciso tentativo per un calciatore.

Ralf Rangnick
Ralf Rangnick (©LaPresse)

Il noto tabloid The Sun ha svelato che il club rossonero, nei giorni scorsi, si sarebbe mosso per ottenere il prestito di un terzino che milita in Premier League.

Il Milan, in sintesi, starebbe valutando l’idea di prendere un laterale mancino, perché poco soddisfatto delle prestazioni di Ballo-Touré, acquistato dal Monaco in estate.


Leggi anche:


Milan e Inter sul terzino sinistro, ma lo United non lo cede (per ora)

Il calciatore in questione è il portoghese Alex Telles. Laterale sinistro classe 1992, con un passato già in Serie A nelle fila interiste. Il Milan lo aveva già sondato la scorsa estate e di recente ha fatto un nuovo tentativo.

telles
Alex Telles (©LaPresse)

Offerta di prestito con diritto di riscatto al Manchester United, club proprietario del cartellino. Ma da Old Trafford è arrivato un secco ‘no’. Volontà del nuovo manager Ralf Rangnick, che non vuole perdere pezzi nel mercato di gennaio e intende valutare con calma tutti gli elementi della sua rosa.

Sgarbo dunque di Rangnick al Milan, che poteva essere il suo club nel 2020 dopo le tante voci fuoriuscite. Invece i rossoneri hanno scelto di snobbare il tedesco e continuare con Stefano Pioli alla guida. Anche l’Inter ha fatto un tentativo recente per Telles, ma la risposta dello United è stata sempre negativa.

Il Sun scrive come Alex Telles possa lasciare Manchester più probabilmente a fine stagione. I ‘Red Devils’ lo valutano circa 15 milioni di euro e potrebbero sacrificarlo, visto che su quel lato del campo domina il titolarissimo Luke Shaw. Possibile dunque che le milanesi si facciano avanti in estate, sempre che abbiano esigenza di rimpolpare la corsia sinistra di difesa.