Real-Inter, il grande ex: “Calhanoglu bene in Serie A, ma qui…”

Ieri l’Inter ha perso con il risultato di 2-0 in Spagna, non riuscendo così ad acciuffare la prima posizione. Bocciato Calhanoglu

Nella serata di ieri non è arrivata solamente la sconfitta del Milan contro il Liverpool. Passo falso anche per l’Inter di Inzaghi, che inciampa a Madrid per mano dell’ex rossonero Carlo Ancelotti.

Calhanoglu
Calhanoglu (©LaPresse)

Giornata di Champions non fortunata dunque per le due milanesi, anche se meno amara per l’Inter che passa ugualmente il turno da seconda qualificandosi così alla fase a eliminazione a diretta di Champions League. Nei nerazzurri c’è un giocatore che ha fatto una fatica immane a sostenere i ritmi del match, non riuscendo a districarsi tra le maglie Blancos. Parliamo dell’ex Milan Hakan Calhanoglu.


Leggi anche:


Opinionisti pesanti su Calhanoglu: “Fa fatica a certi livelli”

Nel post partita della gara su Sky Sport, gli opinionisti Fabio Capello e Esteban Cambiasso (peraltro ex sia di Real che di Inter) hanno commentato la prestazione di Calhanoglu, inesistente per tutto l’arco della partita. L’allenatore ha dichiarato: “Calhanoglu in Serie A fa la differenza, questa sera è stato irriconoscibile. Ha sofferto il pressing, non trovava la giocata veloce, aveva problemi ogni qualvolta toccava la palla. E’ stato questo quello che mi ha impressionato. Non è riuscito a fare niente“.

A questo punto è intervenuto anche Cambiasso: “Calhanoglu dal punto di vista qualitativo è un giocatore importante in Italia, ma qui ha dimostrato di non essere all’altezza dei big europei come Modric e Casemiro. E’ in queste partite che bisogna superare il gradino successivo, ma non c’è riuscito”.