Adani: “Passo falso accettabile, il Milan non tradirà il suo percorso”

Lele Adani mette da parte il pessimismo! Secondo l’opinionista il passo falso del Milan contro l’Udinese è parte della crescita della squadra. La sua analisi

Molto deludente il solo pareggio ottenuto dal Milan ieri sera alla Dacia Arena. L’Udinese ha giocato da squadra, mettendo in seria difficoltà la capacità offensiva dei rossoneri. In realtà, alla squadra di Pioli è finita bene, dato che ha trovato il pareggio soltanto nel finale di gara.

Udinese-Milan
Udinese-Milan (©LaPresse)

Il Milan sembra a tratti irriconoscibile rispetto all’inizio della stagione e i tanti infortuni, tutti di giocatori fondamentali, stanno inevitabilmente complicando il percorso stagionale. I rossoneri in campo sono ormai quasi sempre gli stessi, e la stanchezza, mentale e fisica, inizia a farsi sentire con veemenza.

Per molti, il calo prestazionale del Milan è preoccupante. Per altri è invece un passo essenziale al percorso di crescita della squadra. Tra questi ultimi c’è Lele Adani, che intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha messo da parte il pessimismo. L’opinionista, ex calciatore, è convinto che il passo falso con l’Udinese rientra nella normalità di un cammino di crescita e miglioramento.

Le parole di Adani per la rosea:


Leggi anche:


Il Milan ha perso un’occasione per la classifica? “Si, ma conosce la propria direzione. I passi falsi capitano, gli avversari ostici anche, e oggi non è così scontato battere le “medie” che ti sanno mettere in difficoltà. Un ko può essere accettabile, non lo sarebbe un cambio di rotta, ma il Milan non tradirà il percorso fatto sino ad adesso”.

L’analisi di Udinese-Milan: “Un po’ la stanchezza incide. Quando ti riveli grande squadra  spendi energie, cambiano le aspettative. Adesso ci sono state meno rotazioni a causa degli infortuni, e confermarsi è più difficile che affermarsi. Ma per me tutto rientra nella normalità di una crescita giusta fatta in queste due ultime stagioni”.