Milan, quanti errori di distrazione: il dato che fa allarmare Pioli

C’è un dato che fa preoccupare Stefano Pioli e tutto l’ambiente rossonero. I cali di concentrazione stanno costando caro al Milan

In questa prima parte di stagione il Milan sta facendo bene. E’ aggrappato alle prime posizioni della classifica nel campionato italiano ed è uscito con onore da un girone tostissimo di Champions League.

Udinese-Milan
Udinese-Milan (©LaPresse)

Ma c’è qualcosa che ancora non convince i tifosi rossoneri ed è il fatto che spesso vengano regalati gol e occasioni agli avversari. Tutto a causa di disattenzioni evitabilissime che hanno portato a situazioni che sicuramente non hanno causato vantaggio alla squadra di Pioli. Gli errori in impostazione iniziano ad essere tanti e nell’economia globale di una stagione potrebbero anche rivelarsi decisivi. Quello di Bakayoko e Bennacer nella gara contro l’Udinese è solo l’ultimo.


Leggi anche:


Non sono più una rarità gli errori causati da distrazione che portano occasioni per i giocatori avversari. E c’è un dato che fa suonare l’allarme: secondo quanto riportato da OptaPaolo, account ufficiale Twitter di Stats Perform, dal mese di novembre il Milan è la squadra che ha commesso più errori che successivamente hanno portato al gol le squadre che gli stessi rossoneri avevano difronte: ben 4.

E questo dato non riguarda solamente la Serie A, bensì tutti e 5 i campionati più importanti d’Europa. Suona il campanello d’allarme in casa Milan? Forse sì, è il momento giusto: in questoa fase della stagione si può ancora risolvere la situazione, più avanti magari sarà più difficile rimettersi in sesto continuando di questo passo.