Milan, per l’attacco nuova idea dall’Inghilterra | Può arrivare a zero

Il club rossonero pensa a un nuovo centravanti per il 2022: potrebbe arrivare dalla Premier League.

Al momento la scommessa Pietro Pellegri non sta pagando e al Milan devono fare i conti anche con i 40 anni di Zlatan Ibrahimovic. Senza scordare che neppure Olivier Giroud è giovanissimo. Importante l’anno prossimo prendere un nuovo centravanti.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (©Getty Images)

Difficilmente Paolo Maldini e Frederic Massara lo prenderanno già nel calciomercato di gennaio, magari restituendo Pellegri al Monaco. Più probabile che l’operazione venga effettuata nella sessione estiva, quando ci sarà un budget maggiore e magari ci saranno anche occasioni a parametro zero da sfruttare.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, idea Origi del Liverpool

Divock Origi
Divock Origi esulta in Milan-Liverpool (©Getty Images)

Tra le prime punte che il Milan sta valutando c’è Divock Origi, recentemente in gol proprio contro i rossoneri in Champions League. Il suo contratto va in scadenza a giugno 2022 e pertanto ci sarebbe la possibilità di tesserarlo a parametro zero da luglio.

I colleghi di Tuttomercatoweb.com spiegano che, oltre al Milan, anche l’Atalanta è interessata al belga classe 1995. L’ostacolo all’operazione può essere lo stipendio di Origi, che al Liverpool percepisce circa 4 milioni di euro netti a stagione.

Potrebbe essere l’attaccante giusto per le esigenze di Stefano Pioli. Sa giocare bene con la squadra e si sa far valere in area. È forte fisicamente e in un campionato come la Serie A potrebbe davvero fare la differenza. Vero che a Liverpool non si è esattamente rivelato un goleador, ma ha fatto da riserva e lo spazio per lui è stato un po’ limitato.

Vedremo se il Milan farà concretamente un tentativo o rivolgerà le proprie attenzioni su altri obiettivi. Maldini e Massara hanno più nomi sulla lista dei potenziali acquisti per il reparto offensivo.