Kessie e Bennacer a rischio per Inter-Milan: il motivo

La Coppa d’Africa potrebbe rappresentare un problema ancora peggiore per il Milan.

In queste ore si sta parlando molto della prossima edizione della Coppa d’Africa, in programma dal 9 gennaio al 6 febbraio. Secondo alcune indiscrezioni potrebbe persino saltare, ma la federazione africana resta convinta che si disputerà.

Bennacer Kessie Franck
Franck Kessie e Ismael Bennacer (©LaPresse)

Il Milan è tra i club che attendono con maggiore interesse delle notizie. Ha due giocatori molto importanti come Franck Kessie e Ismael Bennacer, più Fodé Ballo-Touré, che potrebbero rimanere fuori per diverse settimane. Se la competizione non dovesse disputarsi, dalle parti di via Aldo Rossi non si dispiacerebbero sicuramente. Ma neppure a Napoli e in altre realtà calcistiche.


Leggi anche:


Kessie e Bennacer saltano il derby Inter-Milan?

La partecipazione di Kessie, Bennacer e Ballo-Touré alla Coppa d’Africa priva Stefano Pioli di tre pedine. Inoltre, va considerato che al loro rientro in Italia non potranno giocare subito. Dovranno effettuare un tampone 72 ore prima dell’ingresso nel Paese e rispettare 10 giorni obbligatori di quarantena, al termine dei quali sottoporsi a un nuovo tampone molecolare. Lo ha annunciato Fabio Ciciliano, membro del Comitato Tecnico Scientifico, a Radio Punto Nuovo.

La fase a gironi terminerà il 20 gennaio. Sicuramente i tre rossoneri sono destinati a saltare Roma, Venezia, Genoa (Coppa Italia), Spezia e Juventus (23 gennaio). La successiva partita è il derby Inter-Milan che disputerà nel weekend 5-6 febbraio (data precisa ancora da ufficializzare).

Kessie (Costa d’Avorio) e Bennacer (Algeria) si ritrovano nello stesso girone contro Sierra Leone e Guinea Equatoriale. C’è elevatissima probabilità che entrambi accedano al turno successivo della Coppa d’Africa. Gli Ottavi si disputano tra il 23 e il 26 gennaio, Quarti il 29-30, le Semifinali il 2-3 febbraio e la finale il 6.

Il Milan rischia concretamente di essere senza Kessie e Bennacer nel prossimo derby contro l’Inter.