La Coppa d’Africa si giocherà: nuovo comunicato ufficiale

La Coppa d’Africa si dovrebbe disputare regolarmente: arriva una nota ufficiale di CAF e Federazione del Camerun.

In questi giorni sono trapelate indiscrezioni inerenti il possibile annullamento della Coppa d’Africa a causa dell’alto numero di contagi Covid dovuti alla variante Omicron. Tuttavia, la Confederazione Calcistica Africana si è affrettata a smentire.

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

I club che dovrebbero mandare alcuni dei propri giocatori nella competizione sono in attesa di novità. Se l’evento dovesse saltare, eviterebbero di perderli per alcune partite tra gennaio e inizio febbraio. Il Milan è tra questi, avendo Franck Kessie, Ismael Bennacer e Fodé Ballo-Touré che dovrebbero partire per il Camerun.


Leggi anche:


Coppa d’Africa: nuovo comunicato che conferma la competizione

La Confederazione Calcistica Africana (CAF), la Federazione del Camerun (FECAFOOT) e il Comitato Organizzatore della Coppa d’Africa (COCAN) hanno emesso un comunicato stampa congiunto per confermare che la competizione di disputerà regolarmente.

«In Camerun, come altrove, sono state adottate misure efficaci e affidabili, un sistema di risposta già collaudato. Il Governo ha messo a punto uno speciale protocollo sanitario anti-COVID applicabile alla Coppa d’Africa. Tra meno di 25 giorni, le 24 migliori squadre di calcio del continente dovranno affrontarsi e devono essere prese misure specifiche in relazione a questo importante e prestigioso evento. Nonostante l’ulteriore sfida posta da questa pandemia, la nostra CAN deve essere giocata. La sua solenne cerimonia di apertura è prevista per il 9 gennaio 2022 presso il Complesso sportivo di Olembé».

È stato annunciato anche che i tifosi potranno accedere agli stadi solamente se completamente vaccinati e presenteranno un test PCR negativo inferiore a 72 ore o un RDT antigene negativo inferiore a 24 ore.