Milan, un rinnovo vicino: rifiutate due importanti offerte

Il Milan sta per chiudere la trattativa per un rinnovo importante di contratto, rifiutando anche le tentazioni esterne.

In attesa di capire le reali strategie sul mercato di riparazione di gennaio, il Milan sta per chiudere un’operazione molto importante tra le proprie mura amiche.

Milan
Bologna-Milan (©LaPresse)

Si tratta di un rinnovo contrattuale che andrà a blindare uno dei gioielli della rosa di Stefano Pioli. Non si tratta di quello tanto discusso ed agognato di Franck Kessie, che resta un vero e proprio cruccio.

I dirigenti stanno per trovare l’accordo definitivo con Rafael Leao. L’attaccante portoghese, che ha il contratto in scadenza a giugno 2024, è vicinissimo alla firma che sancirà la sua permanenza a lungo termine a Milanello.


Leggi anche:


Doppia offerta per Leao, ma il Milan ha le idee chiare

Come segnalato stamane dal giornalista Nicolò Schira, il Milan è ormai all’ultimo step per il rinnovo di Leao. Sono giorni decisivi nei dialoghi con l’entourage del calciatore classe ’99.

leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Colloqui positivi nelle ultime settimane tra Paolo Maldini e l’agente Jorge Mendes. A breve arriverà la firma sul rinnovo fino a giugno 2026, con aumento di stipendio rispetto all’ingaggio che Leao percepisce attualmente (circa 1,4 milioni netti a stagione).

 

Inoltre il Milan avrebbe ricevuto in tempi recenti due importanti proposte sul mercato per Leao stesso, presumibilmente provenienti dalla Premier League inglese. Ma il club non ha tentennato, anzi, è andato avanti nella trattativa per il rinnovo rispedendo al mittente le suddette offerte.

Si era parlato addirittura del Manchester City di Guardiola interessato alle qualità tecniche di Leao. Ma la strada sembra ormai battuta: il portoghese continuerà la sua storia con il Milan, visto che il club lo considera un patrimonio oltre che un titolarissimo nello scacchiere di Pioli.