Cutrone insultato durante l’intervista: “Non sento, sono Maleducati”

Pessima scena al termine di Spezia-Empoli! Protagonista l’ex rossonero Cutrone durante l’intervista a fine partita. I dettagli…

Match combattuto quello tra Spezia ed Empoli ed andato in scena alle 15.00. Le due formazioni si sono date battaglia allo Stadio Alberto Picco, e il risultato di 1-1 dimostra quanto sia stato agguerrito il match.

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone

Probabilmente, però, la squadra di Andreazzoli, per volontà e aggressività, avrebbe meritato qualcosa in più. Dopo lo svantaggio, il tecnico ex Roma e Genoa ha tentato il tutto per tutto per recuperare il risultato. Ha buttato in campo anche Patrick Cutrone al 63’. L’ex attaccante rossonero è subentrato a Di Francesco, riuscendo a dare una grossa mano all’Empoli.

Il pareggio è arrivato poi al 71’, sancendo di fatto il risultato definitivo. Protagonista della rete proprio Cutrone, che ha battuto il portiere avversario grazie ad una fortunosa deviazione da parte dell’avversario Provedel. Non è quindi di Patrick la rete, dato che si è trattato di autogol, ma il suo contributo è stato certamente essenziale.


Leggi anche:


Al termine della gara, lo stesso Patrick è stato intervistato ai microfoni di DAZN, ed è stato vittima di una scena davvero pessima. Durante tutta l’intervista, infatti, Cutrone ha subito una marea di insulti dai tifosi dello Spezia presenti negli spalti. Le urla (probabilmente delle offese alla madre di Cutrone) erano così forti che l’attaccante non riusciva a sentire le domande del giornalista.

Patrick non ha retto ed è stato costretto a stoppare l’intervista dicendo al giornalista: “Scusami, non sento. Purtroppo sono maleducati“. L’ex rossonero non ha comunque abbandonato la postazione, e da gran signore ha continuato e terminato l’intervista.