Milan-Napoli 0-1, le pagelle: bene Saelemaekers, Kessie e Brahim bocciati

Milan-Napoli , le pagelle: Saelemekers e Giroud bene dalla panchina, male ancora Kessie e Brahim Diaz. Ibra lotta ma manca il gol

Milan-Napoli
Milan-Napoli (©GettyImages)

Il Napoli colpisce a freddo e va subito in vantaggio su calcio d’angolo con Elams. Dormita difensiva che costa al Milan lo svantaggio, anche se i rossoneri nel cuore del primo tempo reagiscono dopo un breve predominio partenopeo. L’occasione più limpida è per la testa di Ibra, che sfiora il pareggio su un bel cross di Ballo Toure. Sul finire del primo tempo, anche una chance per Florenzi, ma il suo sinistro va a poche dita dal palo.

Secondo tempo che si apre con una bella azione del Milan che porta ancora Ibrahimovic al tiro, parato bene sul primo palo da Ospina. Pioli prova a scuotere inserendo Giroud e Saelemakers, e proprio il francese si fa sentire in area provocando con una sua torre il gol del pari, inspiegabilmente annullato da Massa. Gli uomini di Spalletti espugnano San Siro, tra le polemiche per gli episodi nel finale, raggiungendo il diavolo al secondo posto.


Leggi anche: 


Milan-Napoli, le pagelle

Maignan 6: Pochissimi interventi, bene in uscita sulle palle alte e con i piedi.

Florenzi 6,5: Si fa vedere anche in avanti sfiorando il gol con una bella conclusione di poco a lato. Ottime chiusure difensive, tanti cross dalla fascia e giocate di qualità (Kalulu 85” sv).

Tomori 6,5: Tiene botta con Petagna, si immola su Lozano e chiude in scivolata prima su Petagna poi su cross pericoloso di Malcuit.

Romagnoli 6: Puntuale nelle chiusure, una partita diligente del calpitano del Milan che chiude tutti gli spazi e non va mai in affanno.

Ballo Toure 5,5: Più propositivo in avanti soprattutto nel primo tempo, mentre dietro regala ancora qualche brivido intervenendo a vuoto su Lozano. Si propone spesso sulla fascia servendo un bel cross per Ibra nel primo tempo.

Kessie 4: Tanti errori, palle perse e tocchi imprecisi nel primo tempo. Partita discontinua, peccato per il gol annullato su cui rimangono molti dubbi.

Tonali 6: Si perde Elmas in marcatura sul gol dello 0-1. Bene come al solito in mezzo al campo, tanta intensità e qualità alla manovra (Bennacer 77′ sv).

Messias 6: Uno dei più dinamici della linea trequarti nel primo tempo, prova tante giocate personali, va spesso al tiro e al cross rendendosi pericoloso (Castillejo 78′ sv).

Brahim Diaz 4,5: Gara sotto tono, non riesce ancora a trovare la condizione e perde quasi tutti i duelli. Non riesce mai a ricevere palla e puntare la porta (Giroud 64′ 65: ottimo ingresso del francese, che lotta e si fa sentire in area creando scompiglio nei minuti finali. Duetta con Ibra e regala l’assist del pari, annullato al 91′ a Kessie).

Krunic 5,5: Tocca diversi palloni ma in zona offensiva è praticamente inesistente. Sicuramente prezioso dal punto di vista tattico (Saelemaekers 64′ 6,5: entra benissimo, saltando spesso l’uomo e rendendosi pericoloso in avanti).

Ibrahimovic 6: Poco servito ma anche poco preciso nel primo tempo, dove sfiora il gol con un gran colpo di testa. Nella seconda frazione calcia pericolosamente sul primo palo trovando Ospina, nel complesso una buona partita.