Milan-Napoli, probabili formazioni: il Diavolo punta sulla fantasia

Le probabili formazioni di Milan e Napoli in vista del big match della 18.a giornata di Serie A, previsto per questa sera a San Siro.

Il Milan ha un solo obiettivo: tornare a vincere ed allontanare il momento delicato che sta attraversando da qualche settimana. Farlo stasera contro il Napoli sarebbe un importante passo avanti.

Saelemaekers e Brahim Diaz
Saelemaekers e Brahim Diaz (©LaPresse)

Per questo motivo Stefano Pioli non dovrà sbagliare le scelte di formazione per il big-match delle ore 20:45. I rossoneri, privi ancora di elementi importanti come Calabria, Kjaer, Leao e Rebic, dovranno dare il massimo.

Come di consueto, la Gazzetta dello Sport stamane ha lanciato le previsioni sulle formazioni che queste sera si sfideranno: ecco le possibili scelte dei mister Pioli e Spalletti.


Leggi anche:


La formazione del Milan

Crucci di formazione che mister Pioli dovrebbe risolvere in mattinata. A cominciare dalle condizioni di Theo Hernandez, ieri ancora febbricitante. Ma al suo posto è pronto il franco-senegalese Ballo-Touré.

Il Milan punterà sulla fantasia: pronti a giocare dal 1′ minuto sia Brahim Diaz che Junior Messias, i due trequartisti di maggior spessore tecnico. In panchina, nelle rotazioni della trequarti, dovrebbe invece finire un Saelemaekers un po’ scarico.

In porta dunque ci sarà Maignan. Difesa a quattro con Florenzi (preferito a Kalulu) a destra, Tomori e Romagnoli al centro e per l’appunto Ballo-Touré largo a sinistra. Tandem Kessie-Tonali in mediana, mentre in attacco Ibrahimovic sarà supportato da Messias, Diaz e dal solito jolly Krunic.

Il probabile undici del Milan: (4-2-3-1) Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Ballo-Touré; Kessie, Tonali; Messias, B. Diaz, Krunic; Ibrahimovic.

La formazione del Napoli

Gli avversari di giornata, ovvero il Napoli quarto in classifica, non è da meno a livello di indisponibilità. Gli azzurri si presenteranno a San Siro senza i lungodegenti Koulibaly e Osimhen, ma anche con i forfait di Insigne, Mario Rui e Fabian Ruiz.

Le buone notizie per Spalletti arrivano dal polacco Zielinski, recuperato in tempo dopo i problemi di tracheite. L’attacco sarà affidato ai guizzi di Politano ed Elmas ed all’esperienza di Mertens.

Il probabile undici titolare del Napoli: (4-2-3-1) Ospina; Malcuit, Rrahmani, Juan Jesus, Di Lorenzo; Demme, Anguissa; Politano, Zielinski, Elmas; Mertens.