Il Milan accelera, arriva il difensore! La formula accontenta tutti

Il Milan è pronto ad accelerare e chiudere per il difensore centrale, per sopperire così all’assenza di Simon Kjaer.

Il mercato di riparazione non è ancora ufficialmente aperto. Ma c’è chi giura che il Milan stia facendo di tutto per presentarsi ad inizio gennaio con un colpo già in canna.

Pioli Maldini
Stefano Pioli e Paolo Maldini (©LaPresse )

Tale operazione riguarda ovviamente il nuovo difensore centrale. Un ruolo da ricoprire a tutti i costi dopo l’infortunio di Simon Kjaer ed i recenti problemi difensivi da non sottovalutare.

Secondo la Gazzetta dello Sport, il Milan avrebbe da tempo scelto il profilo ideale: un giovane centrale tutto fisicità e carattere, che diventerebbe un colpaccio anche in prospettiva.


Leggi anche:


Milan, tutto su Botman: accordo possibile col Lille

Non è un mistero che il preferito di Paolo Maldini per rinforzare la difesa rossonera sia l’olandese Sven Botman. Classe 2000, grinta da vendere e già un titolo nazionale conquistato con la maglia del Lille.

botman
Sven Botman (©Lapresse)

Un calciatore di spessore insomma, sul quale il Milan sta lavorando da tempo. Contatti avviati con gli agenti e con la società francese, visti i buonissimi rapporti tra club. Basti ricordare le operazioni Leao e Maignan, finalizzate in pochissimi giorni.

È ancora presto per dire che l’operazione Botman sia chiusa e pronta ad essere annunciata. Il Milan sta lavorando ai fianchi del Lille, mentre avrebbe già l’approvazione del difensore, pronto al grande salto dopo aver convinto tutti nella Ligue 1 francese.

Il Lille chiede 30 milioni di euro per il cartellino dell’ex Ajax. Ma i rossoneri stanno puntando su una formula di trasferimento che accontenterebbe tutti. Si va verso il prestito oneroso con diritto di riscatto; in questo caso il Milan non spenderebbe cifre folli a gennaio, ma potrebbe valutare Botman per i prossimi 6 mesi e decidere il da farsi a giugno.

Va vinta la resistenza dei francesi, che ovviamente non appaiono così entusiasti all’idea di perdere Botman a metà stagione. Ma a Lille sanno che la differenza la farà solo la volontà del calciatore stesso. E ciò gioca a favore del Milan.