Nuovo San Siro, i costi si abbassano: ecco perché

Arrivano le prime modifiche per quanto riguarda la costruzione del nuovo San Siro, dopo che qualche giorno fa è stato approvato il progetto Populous

Iniziano ad essere rivisti i costi dell’operazione che porteranno alla realizzazione del nuovo stadio San Siro e di tutta la struttura che verrà costruita attorno: spazi verdi e centri commerciali.

San Siro
San Siro (©LaPresse)

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano “Tuttosport”, sono cominciate le prime modifiche per quanto riguarda il progetto che porterà alla costruzione del nuovo San Siro. Ricordiamo che solo pochi giorni fa sia il Milan che l’Inter hanno emesso un comunicato in cui annunciavano la volontà di procedere con l’idea di Populous.


Leggi anche:


In particolare, c’è una modifica che potrebbe ridurre notevolmente i costi dell’operazione. Infatti, dal progetto definitivo di Populous, sono stati eliminati i grattacieli che erano presenti nel primo disegno. Questo farebbe calare il prezzo della costruzione (che inizialmente si aggirava intorno a 1,2 miliardi di euro) di circa 300 milioni, per arrivare dunque ad una cifra, comunque molto alta, di 900-950 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)

Tutto questo a causa dell’indice di edificabilità su cui si sono accordati i due club ed il Comune di Milano. A questo punto l’unico centro commerciale sorgerà nella zona dove si trova l’attuale stadio San Siro e sarà costituito da bar, ristoranti e negozi.