Calciomercato Milan, l’attaccante chiarisce: “Resto altri sei mesi”

Uno dei centravanti nel mirino del club rossonero ha parlato del suo futuro.

Il Milan prenderà sicuramente un nuovo attaccante, ma bisognerà probabilmente aspettare l’estate 2022. Per gennaio difficilmente la dirigenza farà un intervento nel ruolo, a meno che il prestito di Pietro Pellegri dal Monaco non venga interrotto anticipatamente.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (©LaPresse)

L’ex Genoa comunque rientrerà nel Principato a fine stagione e bisognerà considerare anche la situazione di Zlatan Ibrahimovic, che andrà verso i 41 anni e ha un contratto in scadenza a giugno. Senza dimenticare i problemi fisici dello svedese e pure di Olivier Giroud, che però ha un accordo fino al 2023 con il Diavolo. Almeno una punta arriverà nella prossima estate. Servono maggiori garanzie.


Leggi anche:


Mercato Milan, Agustin Alvarez parla del suo futuro

Agustin Alvarez
Agustin Alvarez (©LaPresse)

Tra i centravanti che il Milan sta monitorando in questi mesi c’è Agustin Alvarez, 20enne uruguayano che milita nel Penarol. Nel 2021 tra Primera Division e Copa Sudamericana ha collezionato 40 presenze con 23 gol e 5 assist. Osservatori rossoneri lo hanno visionato da vicino in Sud America.

Agustin Alvarez in un’intervista concessa a Sport 890 ha parlato in questi termini del suo futuro: «Resterò ancora per sei mesi. Il calciomercato europeo non è ancora aperto e sono concentrato sul Penarol. Non ho parlato ancora con il mio agente, ma c’è la possibilità che il trasferimento si chiuda adesso per poi rimanere altri sei mesi qui. Ora la mia testa è sul Penarol, voglio iniziare il pre-campionato nel migliore modo possibile».

Il giocatore dovrebbe rimanere in Uruguay fino a giugno, però non ha escluso che l’operazione inerente la sua cessione si possa concludere già a gennaio. Oltre al Milan, anche altre squadre della Serie A e in generale d’Europa lo hanno messo nel mirino. Spesso si è parlato della Fiorentina, che si sta preparando all’addio di Dusan Vlahovic.