Toronto scatenato, non solo Insigne: hanno puntato un rossonero!

Il club canadese sta facendo spesa in Italia e, come riporta CityTorino.com, potrebbe andare all’assalto anche del milanista. 

Sta nascendo un asse interessante fra la Serie A e gli Usa con un club della Major League Soccer pronto a fare follie per ingaggiare le stelle del nostro campionato in scadenza di contratto.

Milan
Milan (©LaPresse)

Una via di mercato particolare questa che porta in America, e che potrebbe vedere diversi talenti nostrani abbandonare il campionato italiano per dei contratti importanti oltreoceano. Qualche ora fa l’esperto di mercato Alfredo Pedullà ha reso noto che i dirigenti del Toronto avrebbero chiuso a breve per Lorenzo Insigne e Domenico Criscito. Per il partenopeo in particolare sarebbe pronta un’offerta monstre da circa dieci milioni di euro all’anno.

Il presidente De Laurentiis non è intenzionato a fare offerte a rialzo per trattenere il 24 a Napoli e i prossimi giorni potrebbero essere decisivi in questo senso. Ma, secondo le ultime indiscrezioni, non si tratta degli unici azzurri che il club canadese vorrebbe aggiungere alla propria rosa.


Leggi anche:


Toronto su Romagnoli e Bernardeschi

Secondo quanto riportato da CityTorino.com infatti il club americano avrebbe messo nel mirino altri due calciatori italiani. Si tratta dello juventino Federico Bernardeschi e del difensore del Milan Alessio Romagnoli. Entrambi sono in scadenza nel prossimo giugno e anche per loro il Toronto punterebbe su un contratto oneroso per convincerli. Il difensore rossonero sta trattando il rinnovo con il Milan ma fino ad ora non si è ancora trovato un accordo con il suo procuratore, Mino Raiola.

Il futuro del classe ’95 e una proposta dalla MLS potrebbe complicare il suo rinnovo con il Diavolo, ma è ancora presto per parlare di questa eventualità, dal momento che non si hanno conferme particolari in questo momento. Come spiega il portale, il presidente Bill Manning ha rilanciato un progetto piuttosto ambizioso, tanto che nelle ultime settimane ci sarebbero stati contatti anche con Luis Suarez e Belotti.