Pobega e il Fantacalcio, il messaggio di un tifoso: “Cosa vogliamo fare?”

Tommaso Pobega è uno degli aspetti più positivi di questa stagione sia per il Milan (che ne detiene il cartellino) che per il Torino

Che inizio di stagione per Pobega. Tanti gol con la maglia del Torino (addirittura capocannoniere dei granata), ma non disegna nemmeno gli assist. Il Milan osserva ed è pronto a riportarlo a Milano a fine stagione.

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (©LaPresse)

Tommy sta dimostrando una grande maturità. Le qualità invece si erano già intraviste nella scorsa stagione, quando indossava la maglia dello Spezia. Centrocampista moderno, può giocare in una mediana composta sia due che tra tre uomini. Insomma, giocatore ideale per un allenatore come Stefano Pioli che lo osserva da vicino per il futuro rossonero.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)


Leggi anche:


Abbiamo parlato dunque di quante volte Pobega sia stato protagonista nelle reti del Torino, ma c’è anche un dato in questa stagione che fa “infuriare” tutti coloro che giocano al Fantacalcio. Tommaso è uno di quei calciatori che non si risparmia mai, e per questo viene spesso ammonito. Un “malus”, come viene chiamato nel mondo del gioco di calcio tra amici più famoso, che non fa piacere a chi ha Pobega nella propria squadra.

Diversi infatti sono i commenti che sottolineano proprio questo aspetto: “Ogni settimana al Fantacalcio mi scrivono: ‘Oh Pobe, mi raccomando un +3’, oppure un +1. L’altro giorno che ho preso un’ammonizione mi hanno scritto: ‘Cosa vogliamo fare con tutti questi gialli?'”. Insomma, per i “fantacalcisti” questa è roba seria. Pobega, stai attento!