Calciomercato Milan, un difensore dalla Svezia | Affare low cost

Il club rossonero potrebbe ripensare a una “vecchia fiamma” per rinforzare la difesa nel calciomercato di gennaio.

Stefano Pioli è stato privato di Simon Kjaer a causa di un grave infortunio, ma avrà un nuovo centrale difensivo. Paolo Maldini e Frederic Massara sono al lavoro per aggiungere un giocatore che completi la retroguardia.

Anel Ahmedhodzic
Anel Ahmedhodzic in azione (©LaPresse)

Ci sono più opzioni che la dirigenza del Milan sta considerando. L’obiettivo è sempre quello di far coesistere le esigenze tecnico-tattiche e quelle economiche. Non sembra previsto nessun grande investimento per il calciomercato di gennaio. Si punta a prendere un difensore a condizioni vantaggiose. La formula preferita è quella del prestito con diritto di riscatto.


Leggi anche:


Mercato Milan, tentativo per Ahmedhodzic a gennaio?

Ahmedhodzic Dybala
Paulo Dybala e Anel Ahmedhodzic (©LaPresse)

Il sogno del Milan sembra essere quello di prendere Sven Botman, però il Lille lo valuta circa 30 milioni di euro e un’operazione in prestito è complicata da realizzare. Il club francese, forte anche dell’interesse di altre società, preferisce monetizzare dall’eventuale cessione dell’ex Ajax.

Maldini e Massara stanno valutando diverse alternative a Botman. Non è escluso che tra queste possa esserci anche Anel Ahmedhodzic, 22enne che milita nel Malmoe. Non è un segreto che la società rossonera lo avesse messo nel mirino già nel 2021.

In estate sembrava fatta per il suo trasferimento all’Atalanta, il giocatore stesso lo aveva praticamente preannunciato. Tuttavia, non si è concretizzato. Non è escluso che il club bergamasco si rifaccia avanti, esistono già dei rumors in merito.

Ahmedhodzic è compagno di Rade Krunic nella Bosnia Erzegovina, anche se è nato a Malmoe e ha indossato la maglia delle nazionali giovanili della Svezia. Il centrocampista del Milan potrebbe anche avere un ruolo nell’eventuale trattativa se la dirigenza rossonera decidesse di puntare proprio sul centrale bosniaco.

Il cartellino di Ahmedhodzic viene valutato circa 8 milioni, un prezzo abbordabile per tante società. Il suo contratto attuale scade a dicembre 2023 e questo è un altro fattore che lo spingerà lontano dalla Svezia già quest’anno. Vedremo se già a gennaio oppure solamente in estate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)