Calciomercato Milan, prenotato l’attaccante! | Ma occhio al Toronto

I rossoneri cercano di bloccare la punta per la prossima stagione, ma i canadesi sono scatenati e si intromettono nell’operazione

Sembra proprio che il Toronto abbia deciso di entrare a gamba tesa nel calciomercato europeo. Dopo aver quasi chiuso per Lorenzo Insigne, adesso l’ex squadra di Giovinco punta un possibile obiettivo del Milan.

Dirigenza Milan
Dirigenza Milan (©LaPresse)

Di sicuro il Toronto non può vantare della passione dei tifosi allo stadio, della storia e di diversi altri fattori che si possono ritrovare in Europa e soprattutto in Italia, ma ha dalla sua parte una disponibilità economica ben oltre la media e questo potrebbe favorire diverse operazioni di mercato. La squadra militante in MLS è pronta a spese folli per portare nel club sia Insigne che un altro calciatore: quest’ultimo potrebbe interessare anche al Milan. Non solo il difensore dunque nei piani di mercato della società rossonera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)


Leggi anche:


Toronto su Belotti: il Milan pensa al pre-contratto

Andrea Belotti potrebbe diventare una vera e propria suggestione in casa Milan. Le parole rilasciate qualche giorno fa da Urbano Cairo lasciano pensare che il “Gallo”, qualche anno fa, sarebbe venuto volentieri a Milano. Il presidente del Torino aveva infatti dichiarato: “Forse dovevo farlo andare al Milan quando i rossoneri mi offrirono 50 milioni”. 

Col contratto in scadenza a giugno, adesso il Toro rischia di perdere Belotti a parametro zero. Il Milan valuta l’opzione di acquistarlo e fiuta il colpo favorevole alle casse societarie. I rossoneri però devono stare molto attenti perché su di lui è piombato anche il Toronto, pronto ad offrirgli addirittura 10 milioni a stagione. A riportare questa notizia è Tuttosport.

Ma secondo “La Repubblica” Maldini è pronto a controbattere. Potrebbe infatti “prenotare” il centravanti della Nazionale facendogli firmare un pre-contratto già adesso, in modo tale da bloccarlo e averlo a disposizione per la prossima stagione. Potrebbe essere lui l’attaccante del Milan a partire dal prossimo campionato? Chissà. Di sicuro si tratterebbe di un’operazione top dal punto di vista economico da parte della società del diavolo.